Tamponi e vaccini, prorogato l’accordo tra Asl e Comune di Carmagnola

1201

Il Comune di Carmagnola ha rinnovato la concessione all’Asl TO5 dei locali utilizzati per effettuare i tamponi e somministrare i vaccini.

tamponi e vaccini covid carmagnola
Rinnovato l’accordo tra Comune di Carmagnola e Asl TO5 per l’uso dei locali ex sede CRI in cui effettuare tamponi e vaccini

L’Asl TO5 ha ottenuto dal Comune di Carmagnola una proroga nella concessione dei locali utilizzati per effettuare i tamponi e somministrare i vaccini, come richiesto dal direttore generale Massimo Uberti al sindaco Ivana Gaveglio.

La Giunta carmagnolese ha quindi assegnato fino al 31 luglio i locali al piano terreno dell’ex sede della Croce Rossa, nel complesso denominato “ex tettoia della canapa”, tra piazza Manzoni e corso Sacchirone.

Vaccinazioni Covid in Piemonte, ecco le nuove fasi aggiornate

Secondo le indicazioni dell’Ufficio di Igiene e Sanità pubblica dell’Asl TO5 i locali individuati presso la ex sede della Croce Rossa risultano idonei alle necessità espresse e adatti alle necessità operative per la gestione dell’emergenza sanitaria -sottolineano dall’Amministrazione- Risulta opportuna la più ampia collaborazione tra gli Enti Pubblici
al fine di poter fronteggiare al meglio l’emergenza sanitaria Covid-19: i locali vengono pertanto concessi in uso gratuito“.

La delibera specifica anche che l’Azienda sanitaria dovrà farsi carico di “ogni opera eventualmente necessaria per l’adattamento dei locali esistenti, previa autorizzazione comunale“, oltre che delle spese di gestione e delle utenze necessarie per l’uso dei
locali stessi.

Per le vaccinazioni degli Over 80, invece, viene utilizzata la struttura polivalente degli Antichi Bastioni, nell’omonima piazza di Carmagnola.

Vaccino anti-Covid agli anziani over 80, buona la prima a Carmagnola