Smog: due giorni di stop ai Diesel Euro 5 nella cintura torinese

217

Oggi e domani, 27 e 28 ottobre, scatta il “semaforo arancione” in diversi Comuni del Torinese, con blocco dei veicoli diesel fino all’Euro 5 compreso e altri divieti a tutela della qualità dell’aria. Coinvolti i territori di Cambiano, Carignano, La Loggia, Piobesi, Santena e Vinovo.

blocco euro 5 diesel torinese
Primo blocco stagionale per i Diesel fino all’Euro5 nel Torinese, a causa del peggioramento della qualità dell’aria

Il peggioramento della qualità dell’aria nel Torinese fa scattare -al momento per le giornate di oggi, giovedì 27 ottobre 2022, e domani, venerdì 28– il cosiddetto “semaforo arancione”, che impone lo stop alla circolazione dei veicoli diesel fino alla categoria Euro 5 compresa, oltre al divieto di combustioni, spandimento liquami e distribuzione di fertilizzanti.

“Le limitazioni veicolari si applicano anche agli automezzi dotati di dispositivo Move In -spiegano dalla Città metropolitana di Torino- Nella giornata di venerdì l’Arpa Piemonte verificherà l’eventuale perdurare dei fenomeni di inquinamento e, nel caso, potrebbe essere decisa una proroga“.

Il provvedimento antismog si applica nei 33 Comuni appartenenti all’agglomerato di Torino: oltre al capoluogo, anche Alpignano, Baldissero Torinese, Beinasco, Borgaro Torinese, Cambiano, Candiolo, Carignano, Caselle Torinese, Chieri, Collegno, Druento, Grugliasco, La Loggia, Leinì, Mappano, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pecetto Torinese, Pianezza, Pino Torinese, Piobesi Torinese, Piossasco, Rivalta di Torino, Rivoli, San Mauro Torinese, Santena, Settimo Torinese, Trofarello, Venaria Reale, Vinovo e Volpiano.

Un nuovo sito per conoscere la qualità dell’aria in Piemonte