Successo per il Teeyan Festival dell’Associazione Karmadonne

390

Si è tenuto il Teeyan Festival, la festa indiana dei monsoni organizzata in collaborazione con l’Associazione Karmadonne.

Teeyan Karmadonne
Il pomeriggio del Teyan Festival è stato rallegrato da letture, danze e piatti tipici del Punjab.

Si è rivelato un successo il Teeyan Festival, organizzato per la prima volta a Carmagnola dall’Associazione Karmadonne, negli spazi di Casa Frisco.

Il Teeyan è una festa indiana che si svolge nella stagione dei monsoni, dedicata a figlie e sorelle -spiega Angela Inglese, presidente dell’Associazione KarmadonnePer anni, il festival si è tenuto in altre città, ma le nostre socie Rani, Sita e Manjit l’hanno portato a Casa Frisco“.

Karmadonne e Casa Frisco: “ripartire dallo spirito dei Festival”

È un’esperienza vicina al folklore, ma anche alla religione, poiché si rifà a Shiva, dio protettore, con l’auspicio di una buona stagione. È una festa all’insegna del divertimento: si balla con musiche del Punjab, si mangia e si indossano abiti tradizionali.

“L’esperienza è stata molto piacevole, anche grazie a una delle donne, che ha gestito le attività tutto il pomeriggio, tra letture dei testi sacri, poesie e danze, coinvolgendo anche le bambine e le più anziane; inoltre, gli uomini hanno preparato e servito i piatti a tutte le donne -conclude Inglese- Alla fine della performance, che è durata più di un’ora, abbiamo cenato tutti insieme e siamo tornati a casa, con la promessa di riunirci nuovamente il prossimo anno a Casa Frisco. Nonostante il festival sia stato organizzato in una settimana, c’è stata una grande affluenza, pari a circa 100 persone”.

L’Associazione Karmadonne va alla Biennale di Venezia