Novità: niente passaporto per il viaggio in Irlanda de “Il Carmagnolese”

109

Modificato parzialmente l’itinerario del viaggio in Irlanda organizzato da “Il Carmagnolese”, dal 6 al 13 settembre: non sarà richiesto il passaporto; iscrizioni straordinariamente prorogate a venerdì 8 luglio.

viaggio in Irlanda passaporto
Una veduta della penisola di Dingle, che sarà visitata durante il viaggio in Irlanda de “Il Carmagnolese” e Chiesa Viaggi: grazie a una modifica dell’itinerario, non sarà necessario il passaporto per partecipare al tour

Con una modifica parziale all’itinerario -escludendo le zone facenti parte del Regno Unito- i partecipanti al viaggio in Irlanda de “Il Carmagnolese” a settembre non avranno bisogno del passaporto, viste anche le difficoltà e i ritardi (indipendenti dalla volontà degli organizzatori) che si stanno registrando quest’estate nelle questure del Piemonte.

Sarà pertanto sufficiente la sola carta d’identità, in quanto l’Irlanda fa parte dell’Unione Europea. Le iscrizioni sono state pertanto straordinariamente posticipate a venerdì 8 luglio; la partenza è confermata il 6 settembre 2022 e il tour durerà fino al 13. Il viaggio è organizzato in collaborazione con Chiesa Viaggi.

Fiera del Peperone di Carmagnola, presentata l’edizione 2022

Il programma resta ricchissimo: si andranno a visitare tutti i luoghi più belli dell’Irlanda (EIRE), tra panorami mozzafiato, storia millenaria e tradizioni celtiche. Si parte dalla capitale Dublino, con le sue vie eleganti e le sue architetture di pregio, nonché la celebre cattedrale di San Patrizio e il Trinity College, con l’Old Library in cui è custodito il Book of Kells.

Quindi spostamento a Donegal, passando per Mullingar e la sua celebre Belvedere House & Gardens. Il tour continua scendendo a Galway, con soste a Sligo e all’abbazia benedettina di Kylemore Abbey, e attraversando la regione del Connemara, dalle mille sfumature di colori. Prevista anche la visita di Inisheer, la più piccola e la più orientale delle Isole Aran, e alle maestose e imponenti scogliere di Moher.

Murales per abbellire Carmagnola: buona la prima!

Si prosegue con la penisola di Dingle, conosciuta per la spettacolare strada costiera con viste mozzafiato sull’Oceano Atlantico, per i suoi monumenti preistorici e per il suo piccolo villaggio dove ancora si parla il gaelico. Rientro a Dublino passando per Cashel con visita alla Rocca di San Patrizio, e Kilkenny, la città medievale più interessante e meglio preservata d’Irlanda.

La quota di partecipazione per persona (con un minimo di 25 partecipanti) è di 1.790 euro, con supplemento singola di 395 euro; assicurazione annullamento facoltativa, da stipulare all’atto della prenotazione; acconto di 600 euro a persona al momento dell’iscrizione; saldo entro sabato 23. Per maggiori informazioni, chiamare il numero 331-5852759 o contattare Chiesa Viaggi, in via Bobba, telefono 011-9720379.

In Irlanda gli edifici rurali abbandonati saranno utilizzati per lo smart working fuori dalle città