Vinovo, vaccinazioni anti-Covid nella Rsa “Alberto Dalmasso”

187

A Vinovo vaccinazioni anti-Covid per ospiti e personale sanitario della casa di riposo “Alberto Dalmasso”.

vinovo vaccinazioni covid
La più anziana ad essere vaccinata a Vinovo è stata la novantacinquenne Bruna Bottaro

In questi giorni gli ospiti e il personale sanitario della casa di riposo “Alberto Dalmasso” di Vinovo sono stati vaccinati contro il Covid-19.

I medici e gli infermieri della Asl TO5 hanno effettuato le vaccinazioni di 44 operatori e 44 ospiti della struttura, la più anziana dei quali è Bruna Bottaro di 95 anni.

“Questo è stato un momento a lungo atteso, che premia gli sforzi di tutto il nostro staff –dichiara il direttore della struttura Marian Stanica– Non posso inoltre non ringraziare l’Azienda sanitaria locale per la fattiva collaborazione che ci ha sempre assicurato. Con le vaccinazioni la nostra struttura viene messa definitivamente in sicurezza“. 

Il richiamo del vaccino è fissato per tutti il prossimo 1 febbraio 2021.
Guardiamo con grande fiducia a questo nuovo anno, pronti ad accogliere nuovi ospiti -continua il direttore Stanica- La nostra Rsa smette di essere un ambiente a rischio e si afferma al contrario come uno dei luoghi più sicuri di tutta la provincia”. 

Covid-19, nuovamente in crescita i contagi nel Carmagnolese