180 anni della Banda: il 25 concerto di Santa Cecilia e il 26 messa in collegiata

709

Quest’anno la Filarmonica si avvicina all’appuntamento di Santa Cecilia ancor più euforica, dopo aver già ottenuto diversi apprezzamenti nel corso dell’anno per le diverse iniziative programmate dalla primavera scorsa in occasione dei festeggiamenti per i 180 anni di fondazione.
La Patrona della Musica sarà festeggiata sabato 25 novembre agli Antichi Bastioni, con un programma specifico basato su musiche del mondo dei cartoni animati e delle fiabe. Tema principale, in seguito al successo ottenuto a settembre alla Sagra del Peperone, sarà la messa in scena di “Pinocchio, storia di un burattino”. L’evento verrà replicato, arricchito di nuove coreografie di Marta Lembo ed Elena Piazza, con i ballerini della scuola Essenza Danza, affiancati dalle voci narranti del “Gruppo Teatro Carmagnola” Ermanno Mareliati e Ilaria Morra.
I festeggiamenti proseguiranno domenica 26 novembre alle 9:30 nella sede di via Giacinto Carena 10, dove si svolgerà la cerimonia per il benvenuto ai nuovi musicisti che hanno fatto il loro ingresso in Banda nell’anno 2017 e altri riconoscimenti. Un caloroso grazie sarà poi riservato al virtuoso clarinettista e vice-maestro Silvano Borgna, che festeggia il 15esimo anno di appartenenza al sodalizio e che verrà premiato con la medaglia di bronzo. Seguirà una breve sfilata per recarsi in Collegiata per la santa messa delle ore 11 “Laudate Dominum”.
Quest’anno -per volontà del parroco, monsignor Giancarlo Avataneo- la celebrazione sarà particolarmente suggestiva, con la partecipazione dei Cori carmagnolesi e della Banda che, insieme, eseguiranno tra l’altro la versione dell’Ave Maria scritta e diretta dal Maestro della Filarmonica,Flavio Bar. Seguirà, alle 13, il pranzo sociale agli Antichi Bastioni: saranno graditi ospiti della Filarmonica, tra gli altri, anche gli artisti che hanno arricchito con il loro contributo i festeggiamenti del 180esimo anniversario. Le opere si potranno ammirare in diversi esercizi carmagnolesi per tutto il mese di novembre.
Chi volesse partecipare al pranzo sociale della Società Filarmonica può prenotarsi entro il 22 novembre direttamente nella sede di via Carena 10, ogni giovedì dalle 21 alle 23, oppure rivolgendosi a: La Bottega della Pasta, via Valobra 51; Egs Sas, via Sommariva 33/8; Oreficeria Dematteis, viale Garibaldi, 14/B.