A Virle un sondaggio per l’attivazione del doposcuola

83

Il Comune di Virle Piemonte ha promosso un sondaggio per l’eventuale attivazione di un servizio di doposcuola sperimentale alla scuola dell’infanzia “Regina Elena”. Le famiglie dei bambini sono chiamate a partecipare entro il 23 maggio.

virle piemonte scuola infanzia doposcuola
Il Comune di Virle Piemonte ha proposto un sondaggio alle famiglie dei bambini che frequentano la scuola dell’infanzia “Regina Elena”, allo scopo di capire se attivare il doposcuola. (fonte foto: pixabay.com)

Il Comune di Virle Piemonte ha promosso un sondaggio con l’obiettivo di comprendere se attivare o meno il servizio di doposcuola alla scuola dell’infanzia “Regina Elena” nell’anno scolastico 2022-2023; destinatarie dell’iniziativa sono le famiglie dei bambini che tuttora frequentano l’istituto.

Ai genitori è stata recapitata una lettera firmata dall’assessore competente, Mariagrazia Colla: “Come Amministrazione desideriamo supportare le famiglie degli iscritti alla scuola dell’infanzia Regina Elena, mediante l’attivazione sperimentale di un servizio di doposcuola per il prossimo anno scolastico (2022-2023) -è il testo della lettera- il servizio sarebbe attivo fino alle ore 17:30 dei giorni dal lunedì al venerdì, con l’obiettivo di consentire alle famiglie una migliore conciliazione delle incombenze organizzative e lavorative“.

A Virle procede l’iter per il nuovo centro civico e scolastico

Ai genitori viene quindi richiesta la compilazione di un modulo, presente sul sito del Comune virlese, che potrà essere consegnato a mano in municipio, tramite email o PEC. Il termine ultimo per presentare il sondaggio compilato è il 23 maggio.

Sarà poi premura dell’Amministrazione comunicare i risultati dell’indagine in corso; nel caso in cui venga avviato il doposcuola sperimentale (servizio comunque facoltativo) le famiglie che hanno partecipato al sondaggio saranno contattate dal Comune per l’iscrizione.

A Virle Piemonte è attivo lo sportello familiare