Acqua: Acea Pinerolese subentra a Smat a Castagnole, Lombriasco, Osasio e Virle

288

Dal 1° gennaio 2022 cambia il gestore operativo del Servizio idrico integrato: in diversi Comuni -tra cui Castagnole Piemonte, Lombriasco, Osasio e Virle Piemonte- non sarà più SMAT a occuparsene ma ACEA Pinerolese Industriale.

acea smat
Cambia il gestore operativo del servizio idrico integrato a Castagnole, Osasio, Virle e Lombriasco: si occuperà del servizio ACEA Pinerolese Industriale prendendo il posto di SMAT [immagine di repertorio]
I Comuni di Castagnole Piemonte, LombriascoOsasio e Virle Piemonte dal 1° gennaio 2022 cambieranno gestore operativo del Servizio idrico integrato: non sarà più SMAT a occuparsene ma ACEA Pinerolese Industriale.

La notizia era già nell’aria da tempo: risale al 25 agosto la lettera inviata ai sindaci dei Comuni coinvolti in questo cambiamento da parte di SMAT e ACEA. Tra le Amministrazioni che muteranno gestore dell’acqua potabile (e non solo) ci sono, oltre alle quattro già citate, ancheNone, San Secondo di Pinerolo, Torre Pellice, Vigone e Villar Pellice.

Giornata Mondiale dell’Acqua 2021, non c’è vita senza l’oro blu

In alcuni Comuni dell’area pinerolese la gestione operativa del servizio idrico non è ancora attuata in modalità pienamente “integrata” come indicato dall’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente e dell’Autorità di Ambito ATO 3 Torinese, in quanto sono ancora presenti territori su cui operano SMAT ed ACEA Pinerolese Industriale con competenza differente, nonché Comuni dove è indispensabile razionalizzare le attività di collettamento e depurazione delle acque reflue -si legge nella missiva- É stato pertanto intrapreso e finalizzato un complesso percorso di razionalizzazione operativa per giungere alla gestione integrata di tutti i servizi idrici, dalla captazione dell’acqua alla depurazione e restituzione all’ambiente. Dal 1° gennaio 2022 la gestione del servizio idrico integrato sarà consolidata in capo ad ACEA Pinerolese Industriale per tutte e tre le fasi (acquedotto, fognatura e depurazione) e verrà assicurata la continuità di competenze e professionalità fino ad oggi assicurate da SMAT“.

Il Consorzio idrico di Carmagnola chiude e dona 35 mila euro

Ci saranno quindi nuovi riferimenti che le Amministrazioni comunali segnalano per contattare ACEA. Per segnalare guasti o disservizi è disponibile il numero verde 800-034401; per l’assistenza utenti è presente l’800-808055. Gli sportelli del Servizio Clienti si trovano invece in via Vigone 42 e in via Saluzzo 88, entrambi a Pinerolo (dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 16:30); l’indirizzo e-mail da tenere come riferimento è clienti@aceapinerolese.it.

Si tratta di un subentro che ha il principale scopo di efficientare il servizio idrico integrato: ACEA prende il posto di SMAT come gestore operativo del servizio, al quale l’utenza e i cittadini potranno ovviamente rivolgersi per questioni di carattere tecnico. Le bollette, tuttavia, continueranno a pervenire da SMAT secondo le risultanze che ACEA fornirà -comunica il primo cittadino di Virle Piemonte, Mattia RobastoDi fatto cambia poco, se non il fatto di avere un’azienda che è più vicina ai punti d’intervento, nel caso di Virle, e che ha orari e contatti diversi da quelli di SMAT, anche se nel primo periodo di transizione tutti i canali di SMAT (comunicativi, come il numero verde 800-060060 per i guasti, e 800.010.010 per le altre segnalazioni) continueranno a rimanere attivi, quindi percepiranno la segnalazione dell’utente e la gireranno ad ACEA, fino a quando a regime l’utenza avrà interiorizzato il fatto che il nuovo gestore del servizio sarà ACEA. La decisione è stata presa in sede d’autorità d’ambito proprio con lo scopo di efficientare il servizio con una manutenzione sempre maggiore degli impianti e della rete idrica per valorizzare la risorsa idrica“.

Acqua e menta alla casetta dell’acqua di Carmagnola