Alla scoperta del “dietro le quinte” de Il Barbiere di Siviglia

850

“Il Barbiere di Siviglia – Dietro le quinte”: appuntamento a Piobesi venerdì 12 novembre per scoprire come funziona la preparazione di uno spettacolo teatrale, insieme all’Associazione Gli Amici di Fritz.

Parte della compagnia Gli Amici di Fritz, in uno scatto fatto in occasione della presentazione dell’opera “Il Barbiere di Siviglia” nel 2019 al Cinema Auditorium di Vinovo (foto: www.gliamicidifritz.it)

A quante persone è passato per la mente di scoprire cosa ci fosse dietro le quinte di un teatro? L’Associazione “Gli Amici di Fritz“, insieme al Comune di Piobesi Torinese, offre la possibilità di capire come funziona la preparazione di uno spettacolo teatrale.

Il Barbiere di Siviglia – Dietro le quinte” è il titolo dell’evento organizzato per venerdì 12 novembre alle ore 21 all’interno del centro incontri di Piobesi, in via XXV aprile 6.

dietro le quinte barbiere Siviglia
La locandina dell’evento “Il Barbiere di Siviglia – Dietro le quinte”, che si terrà a Piobesi venerdì 12 novembre (foto: Comune di Piobesi Torinese)

Vi è mai capitato di chiedervi come si realizzino i costumi e le scenografie per uno spettacolo? Da cosa si tragga l’ispirazione e l’idea, come nascano i bellissimi costumi che si vedono in scena? E’ arrivato il momento di dare una “sbirciatina” e di toccare con mano il lavoro che c’è dietro le quinte di una performance teatrale, musicale ed artistica“, suggerisce l’Amministrazione piobesina.

Per l’occasione saranno presenti il Maestro Luigi Canestro e i gruppi che si sono occupati dell’allestimento delle scenografie e dei costumi dei licei Cottini e Passoni.

Nell’occasione sarà anche presentato proprio lo spettacolo de “Il Barbiere di Siviglia” che verrà organizzato al cinema Auditorium di Vinovo venerdì 19 novembre, con la regia del Maestro Fabio Bonocore.

Le nuove attività e i progetti della Compagnia del Buon Teatraccio

Il Barbiere di Siviglia, celebre melodramma di Gioachino Rossini, tratto dall’omonima commedia di Beaumarchais, ma ricchissima di originale ispirazione; l’opera è considerata per brio e stile impeccabile, oltre che per l’agile e coloritissima strumentazione vocale, il capolavoro di Rossini nel genere giocoso –racconta l’Associazione Gli Amici di Fritz- Arie e duetti quali “Largo al factotum”,” All’idea di quel metallo”, ”Se il mio nome saper voi bramate” , “A un dottor della mia sorte”, “ Una voce poco fa” e ”La calunnia”, ma anche i godibilissimi recitativi e la splendida Ouverture, ne hanno decretato un trionfo destinato a ripetersi continuamente sulle scene liriche di tutto il mondo“.

Per partecipare alla serata di presentazione a Piobesi è consigliata la prenotazione, facendo riferimento ai contatti nella locandina dell’evento; si ricorda inoltre che l’appuntamento è sottoposto alle norme vigenti anti-Covid.

Gli spettacoli di novembre al teatro comunale di Cambiano