Il Punto Alzheimer di Carmagnola offre sostegno psicologico

228

Il Punto Alzheimer di Carmagnola ha aperto le iscrizioni al gruppo di sostegno psicologico per i familiari di parenti con decadimento cognitivo: previsti otto incontri con specialisti.

sostegno psicologico Alzheimer
Il Punto Alzheimer di Carmagnola organizza incontri di supporto psicologico per i parenti di persone colpite da decadimento cognitivo

Sono aperte le iscrizioni al gruppo di sostegno psicologico organizzato dal Punto Alzheimer di Carmagnola, dedicato ai familiari di parenti con decadimento cognitivo. Gli incontri, otto in totale, hanno cadenza settimanale, con una durata di circa un’ora e mezza ciascuno.

«Più la patologia procede, e quindi involve, e più è necessario condividere le difficoltà -afferma il dottor Steffanelli, psicoterapeuta- Il familiare che si prende cura del proprio caro è spesso ad alto rischio di andare incontro a disturbi d’ansia, insonnia, dell’umore, dell’alimentazione e del quadro medico generale. Questi sono i concetti di fondo da cui si evince la necessità di un sostegno psicologico».

La “ potenza” terapeutica del gruppo si evidenzia sin dai primi incontri, che permettono di rielaborare insieme le varie esperienze traumatiche, sotto la guida del terapeuta conduttore. Chi fosse interessato a iscriversi, contatti il numero 392-2914471 e sarà richiamato.

Ripartono (online) i Caffè Alzheimer dell’Ama Carmagnola