Angeli di Ninfa: i ragazzi disabili creano un percorso sensoriale con la lavanda di Ceresole

1215

La lavanda di Ceresole d’Alba sarà protagonista del progetto “L’Eden degli Angeli”, in corso di realizzazione da parte dell’Associazione carmagnolese Angeli di Ninfa.

angeli di ninfa lavanda
L’iniziativa verrà realizzata in collaborazione con “Cascina Cabasse”, che coltiva lavanda e produce preparati per uso cosmetico e oli

“L’Eden degli Angeli” è il titolo del progetto che verrà realizzato da Angeli di Ninfa –Associazione carmagnolese che si occupa di organizzare attività e laboratori per ragazzi autistici, disabili e neurotipici– in collaborazione con Cascina Cabasse di Ceresole d’Alba, che coltiva lavanda e produce preparati per uso cosmetico e oli.

“La lavanda ha mille usi pratici che spaziano dalla cucina alla cosmetica; è una pianta gradevole alla vista e all’olfatto, dalla quale è possibile ricavare un olio essenziale utile in caso di ansia e insonnia e per combattere l’influenza –commenta Antonella Cavallini, vicepresidente di Angeli di Ninfa- I ragazzi daranno vita a un percorso sensoriale con protagonista la lavanda, supportati dai maestri d’opera”. 

Lavanda: proprietà e usi della pianta officinale dai fiori viola

L’iniziativa verrà portata avanti anche grazie al contributo del consigliere comunale ceresolese Matteo Sona e dell’intera Amministrazione.

“Un progetto che fa bene al cuore e all’anima e che vuole creare inclusione sia nella realizzazione che nella gestione –continua Antonella Cavallini- Chi volesse partecipare con i propri ragazzi autistici, disabili e neurotipici ci contatti, li accoglieremo a braccia aperte e siamo sicuri che ne saranno entusiasti come noi”.

Per avere maggiori informazioni sull’iniziativa è possibile contattare l’Associazione al numero 331-3887285 oppure scrivendo all’indirizzo email angelidininfa@gmail.com.

In viaggio tra i profumi mediterranei con il progetto Mappae