Fase 2, riaperta l’area ecologica a Sommariva del Bosco

2540

Ha riaperto l’area ecologica di Sommariva del Bosco, al pari di tutti i centri comunali di raccolta del Consorzio Coabser, con orari estesi e protocolli di sicurezza igienico-sanitaria.

area ecologica Sommariva BoscoDa ieri, con l’avvio della Fase 2, è stato riaperto il centro comunale di raccolta (area ecologica) di Sommariva del Bosco, al pari di tutti quelli gestiti dal Consorzio COABSER.

Al fine di garantire le imprescindibili condizioni di sicurezza, le attività di gestione dei centri di raccolta saranno inevitabilmente integrate con ulteriori protocolli“, spiegano dal Comune di Sommariva del Bosco.

Essi comprendono:

  • la limitazione degli ingressi a un massimo di due utenti alla volta oppure tre utenti nelle sole aree più estese;
  • l’obbligo di restare a bordo del proprio mezzo durante l’eventuale attesa per l’accesso;
  • l’obbligo di distanziamento interpersonale di almeno 1 metro;
  • l’obbligo dell’uso di mascherina facciale;
  • la raccomandazione di indossare guanti monouso;
  • l’apposizione, a carico del gestore STR, di specifici cartelli informativi sia nelle aree di accesso antistanti, sia all’interno del centro, per illustrare all’utenza i temporanei protocolli di accesso e di comportamento interno;
  • un’attenzione massima da parte dello stesso gestore nel segnalare al Comune eventuali situazioni di criticità.

Pe quanto riguarda il mese di maggio 2020, l’area ecologica di Sommariva del Bosco seguirà questi orari estesi:

  • lunedì 14-18:30
  • martedì 14-18:30
  • mercoledì chiuso
  • giovedì 9-12:30
  • venerdì 13:30-18:30
  • sabato 8:30-12:30
  • domenica chiuso

In parallelo, è stato attivato un servizio sperimentale di prenotazione via internet dedicato alle utenze non domestiche, accessibile dalla home page dei siti curati dal Consorzio www.coabser.it e www.verdegufo.it.