Una “biblioteca di mare” all’Umberto I di Carmagnola grazie ai marinai

172

Al via l’Operazione Ponte 2 alla residenza per anziani Umberto I di Carmagnola: grazie all’impegno dei marinai del Gruppo ANMI nascerà una “biblioteca di mare”.

biblioteca di mare
Alcuni volontari all’opera nei giorni scorsi per la creazione della “biblioteca di mare” all’interno della casa di riposo Umberto I di Carmagnola

All’interno della casa di riposo Umberto I di Carmagnola sorgerà una particolarissima “biblioteca di mare”, con libri di proprietà del museo civico navale e dell’Associazione Marinai messi a disposizione degli anziani ospiti della struttura.

Questo è il senso dell’Operazione “Ponte 2”, in fase di realizzazione grazie all’impegno dei volontari dell’Associazione I Delfini OdV insieme ai marinai del Gruppo Anmi locale e con il supporto del presidente e del direttore del museo.

Eligio Tesse è il nuovo direttore del museo navale di Carmagnola

«Nelle prossime settimane ci dedicheremo a rifinire lo spazio, rendendolo del tutto simile al ponte di una nave -spiega Giuseppe Di Giugno, presidente ANMI Carmagnola- La nostra ambizione è duplice: da un lato realizzare una piccola ma particolarissima biblioteca che sarà “unica” anche dal punto di vista estetico, per regalare ai lettori un’esperienza molto particolare. Dall’altro sviluppare un progetto dedicato alla terza età, cercando di regalare agli ospiti della casa di riposo la possibilità di interagire con giovani che per mano li accompagneranno nel mondo dei libri».

Roberto Ratto

Navy Social Carmagnola: ora i marinai carmagnolesi navigano anche nel web