Domenica a Carignano l’apertura straordinaria dell’ex “Villa Bona”

224

Domenica 2 giugno sarà possibile visitare le camere dipinte da Adalberto Migliorati, all’interno dell’ex “Villa Bona” a Carignano.

Adalberto Migliorati, “Odino cavalca Sleipnir, il cavallo a otto zampe”, 1931, Ex “Villa Bona”, Carignano

Domenica 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica, a Carignano, l’ex “Villa Bona” apre le proprie porte al pubblico, che potrà ammirare le camere dipinte a tempera d’uovo da Adalberto Migliorati, nel 1931 e 1932.

I volontari dei Beni Culturali accoglieranno il pubblico dalle 14:30 alle 18, con partenza dell’ultimo tour alle ore 17:30, all’ex “Villa Bona”, in via Monte di Pietà; sarà un’occasione per ammirare i dipinti di uno dei più importanti pittori dell’Età Razionalista. Per le visite non è necessaria la prenotazione.

Carignano, Albertino ha incontrato il vicesindaco metropolitano Suppo

I volontari, nel corso delle visite, racconteranno numerose curiosità ed aneddoti legati alla villa e ai suoi abitanti, prima che diventasse di proprietà comunale. Nel corso dell’evento, Rosita Panetta e Antonella Orlandini, poetesse torinesi da tempo impegnate nelle attività culturali del capoluogo, e il carignanese Paolo Castagno, leggeranno alcune poesie di Gian Piero Bona, figlio di Lorenzo Valerio Bona, proprietario del Lanificio Carignanese.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 338-1452945.

Notizie gratis ogni giorno con il canale Whatsapp de “Il Carmagnolese”