Carmagnola: concorso per assumere otto vigili urbani

1356

Pubblicato dal Comune di Carmagnola un bando di concorso per l’assunzione di otto agenti di polizia locale. Domande entro il 6 ottobre 2019.

 

carmagnola polizia municipale concorso ph. Google Street View
La sede della Polizia municipale di Carmagnola

Il potenziamento del Comando di Polizia locale di Carmagnola passa attraverso un concorso per l’assunzione di otto nuovi vigili urbani.

Lo scorso 6 agosto, infatti, il Comune ha indetto un bando di concorso pubblico per esami per la copertura di otto posti con il profilo professionale di agente di polizia locale.
La selezione diventerà ufficiale dal 6 settembre, data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale IV Serie Speciale Concorsi: da quella data, pertanto, trascorrerà un mese per la ricezione delle candidature.

Le domande, quindi, possono essere presentate entro il 6 ottobre 2019, anche via PEC.
Il concorso sarà composto da una prova scritta e un colloquio orale, in quattro fasi, per verificare le conoscenze informatiche, la conoscenza dell’inglese, il possesso dei requisiti psico-attitudinali e la conoscenza delle materie d’esame (a partire dal codice della strada e dal diritto penale).
I candidati devono avere tra i 18 e i 35 anni, essere in possesso delle patenti A e B e del diploma di maturità. Sul sito del Comune di Carmagnola tutti i dettagli del bando e il modulo per candidarsi.

I vincitori del concorso saranno assunti a tempo indeterminato, dopo un periodo di prova di sei mesi, e inquadrati al livello C1 del contratto collettivo nazionale. Dovranno rimanere per almeno cinque anni in servizio in città.

Il concorso per l’assunzione di nuovi vigili urbani a Carmagnola era stato annunciato dall’Amministrazione Gaveglio nel corso dell’acceso dibattito in Consiglio comunale sul tema della Polizia municipale cittadina, durante la seduta di fine luglio.

Gli otto posti da agente di polizia locale vanno a inserirsi nell’ambito del “Piano dei fabbisogni di personale” 2019-2021, approvato dalla Giunta a inizio anno, che prevede 12 assunzioni complessive nel triennio, di cui gran parte proprio a rinforzare l’organico dei vigili urbani.