Ivana Gaveglio conferma tutte le deleghe: “piena fiducia a Cammarata”

303

In Consiglio comunale il sindaco Ivana Gaveglio ha confermato piena fiducia al suo vice, Alessandro Cammarata, raggiunto da un avviso di garanzia: “comportamenti sempre trasparenti e onesti”.

gaveglio cammarata
Il vicesindaco Alessandro Cammarata durante la campagna elettorale di Fratelli d’Italia, a sostegno ella candidatura a sindaco di Ivana Gaveglio (foto Facebook)

Siccome il vicesindaco Alessandro Cammarata ha ricevuto un avviso di garanzia nell’ambito dell’inchiesta su presunte truffe all’Inps, non sarebbe interesse del Comune di Carmagnola pensare di sospendere temporaneamente le funzioni che gli sono state attribuite?“: così il consigliere comunale d’opposizione Roberto Frappampina ha sollevato la questione in Consiglio comunale, “fatta salva la presunzione di innocenza” dello stesso Cammarata, al quale ha anche espresso pubblica stima.

Respingo fermamente questa opzione -ha esordito il sindaco Ivana GaveglioPremesso che è un’altra la sede in cui dimostrare innocenza o colpevolezza, la figura dell’assessore Cammarata è fondamentale per Carmagnola, soprattutto oggi che il nostro Comune sta ottenendo una serie di importanti contributi per opere pubbliche. Questo è il momento in cui chiedere di dare il massimo, non di estraniarsi“.

Dal PNRR in arrivo 5 milioni di euro a Carmagnola per la rigenerazione urbana

Gaveglio ha quindi sottolineato la sua stretta collaborazione ormai ultra-quinquennale con Cammarata “del quale ho potuto apprezzare il comportamento sempre rispettoso della trasparenza e dell’onestà nelle attività amministrative a lui delegate. Sono convinta che da questa vicenda ne usciremo ancora più forti, se mai ne avessimo bisogno“.

Frappampina ha preso atto della comunicazione da parte del Primo Cittadino. L’interrogazione era stata firmata anche dai cinque consiglieri della Coalizione di centro sinistra “Carmagnola Insieme”, ai quali non è stata ammessa una mozione sullo stesso tema, che però non sono intervenuti nel dibattito.

Carmagnola Insieme, è bufera sulla mozione contro Cammarata