Carmagnola celebra la Giornata mondiale del libro con “La ruota delle emozioni”

112

Si intitola “La ruota delle emozioni” l’evento in programma a Carmagnola martedì 23 aprile per celebrare la Giornata mondiale del Libro 2024: appuntamento in piazza Sant’Agostino, a cura del Baldessano-Roccati.

Giornata mondiale del Libro 2024 Carmagnola
La rosa è il simbolo della Giornata mondiale del Libro [immagine di repertorio – foto Pxhere]
Anche a Carmagnola il 23 aprile si celebra la Giornata mondiale del Libro 2024: per l’occasione l’Istituto superiore “Baldessano Roccati” organizza un evento denominato “La ruota delle emozioni”, aperto a tutti, in collaborazione con la biblioteca e con il Comune.

Appuntamento in piazza Sant’Agostino dalle 10 alle 12: sono in programma momenti di lettura e di musica ad opera degli allievi dell’Istituto, con scelta e introduzione dei brani a cura dai bibliotecari.

Un libro è un mondo da sfogliare, nella Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore inizia il viaggio

Al termine saranno distribuiti tra i presenti rose rosse, poesie, brani letterari e segnalibri dipinti da un’allieva dell’Istituto, per celebrare la ricorrenza secondo la tradizione catalana.

Per tutta la durata della manifestazione sarà possibile girare la ruota delle emozioni realizzata da una classe dell’Istituto e ricevere in cambio poesie e letture suggestive legate all’emozione scelta.

Notte dei pupazzi in biblioteca, il fenomeno spopola anche in Italia

I ragazzi e le ragazze dell’Istituto superiore carmagnolese sono convinti che “i partecipanti si potranno emozionare con Shakespeare, innamorarsi di Dulcinea, amore dei sogni di Cervantes, scoprire che “È del poeta il fin la meraviglia”, inebriarsi di gioia con i versi di Neruda e divertirsi con la ruota delle emozioni”.

In caso di maltempo l’evento si svolgerà al Palazzetto dello Sport di corso Roma.

«Ci si pone l’obiettivo di guidare i giovani nell’apprendimento di una navigazione emotiva efficace -spiegano dalla scuola- È fondamentale fornire agli adolescenti un’alfabetizzazione emotiva completa, che non si limiti a comprendere le emozioni, ma che insegni anche come queste siano interconnesse e soggette a mutamenti nel tempo. L’obiettivo principale è aiutarli a gestire e vivere le emozioni in modo positivo».

Piccoli spazi per grandi occasioni, in Norvegia le cabine telefoniche dismesse diventano biblioteche

La Giornata mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, istituita dall’UNESCO nel 1995, si celebra ogni anno il 23 aprile ed è dedicata alla commemorazione di tre grandi figure della letteratura universale: lo spagnolo Miguel de Cervantes, il britannico William Shakespeare e il peruviano Inca Garcilaso de la Vega, tutti scomparsi proprio in questa data nel 1616.

L’idea di una giornata dedicata al libro nasce per la prima volta in Catalogna, dove coincide con la festa del patrono San Giorgio. Tradizionalmente, in questa giornata, gli uomini regalano alle donne una rosa, sicché i librai catalani hanno aggiunto la consuetudine di donare una rosa ai clienti per ogni libro acquistato.

Annunciati i vincitori del concorso fotografico di Letti di Notte a Carmagnola