Martiri del nazi-fascismo commemorati a Ceresole

174

Si svolgerà giovedì 18 luglio la commemorazione dei Martiri del nazi-fascismo di Ceresole d’Alba, impiccati nel luglio 1944 da nazi-fascisti.

Ceresole martiri nazifascismo

Si svolgerà giovedì 18 luglio, alle ore 21 nella chiesa dei Disciplinanti di San Bernardino, la commemorazione dei Martiri del nazi-fascismo di Ceresole d’Alba, impiccati nel luglio 1944 da nazifascisti.

La serata vedrà la partecipazione del giornalista RAI, Gianmario Ricciardi e della corale dei “Crsulin”.
Dopo le orazioni ufficiali si deporranno le corone di fiori sotto i balconi dove sono stati impiccati i giovani ragazzi.

A seguire lancio dei palloncini con messaggi di pace da parte dei bambini.
Nell’ottica di una proposta di manifestazioni green da parte del Comune, verranno utilizzati palloncini in lattice naturale, al 100% biodegradabili e rispettosi dell’ambiente. “Si tratta di un prodotto naturale derivante dal cambium dell’albero della gomma -spiegano dal Comune- Lo spago in fibra naturale, anch’esso biodegradabile, conterrà al suo interno fiori di campo che avranno l’opportunità di nascere e crescere nella zona di atterraggio“.

A seguire, appuntamento domenica 21 nella chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista per la santa messa in ricordo dei Martiri di Ceresole.

Tutta la popolazione è invitata a partecipare, in particolare le famiglie con i bambini e i giovani.