Il Comune di Poirino ha nuovamente vinto il Cresco Award

410

Il progetto “Utopia possibile bus” del Comune di Poirino ha vinto il Cresco Award 2020 per l’istruzione di qualità. Si tratta del secondo premio consecutivo, dopo quello assegnato al bosco urbano.

Poirino cresco award
La premiazione dei Cresco Award 2020 è avvenuta in videoconferenza per rispettare le norme di sicurezza anti-Covid

Il Comune di Poirino ha nuovamente vinto il premio Cresco Award 2020 per l’istruzione di qualità, con il progetto “Utopia possibile bus”, organizzato in collaborazione con Sciara Progetti Teatro e la cooperativa Mirafiori.

Il Cresco Award di Fondazione Sodalitas, un’organizzazione che si occupa di responsabilità sociale e d’impresa, viene assegnato ogni anno ai progetti che meglio diffondono la sostenibilità e la solidarietà sul proprio territorio.
Il premio 2020 ha anche visto il coinvolgimento di 17 imprese particolarmente impegnate sul piano della sostenibilità che hanno assegnato riconoscimenti ad altrettanti enti locali.

Il progetto “Utopia possibile bus” ha lo scopo di prevenire la violenza di genere e sensibilizzare tutte le persone su questo argomento.

Carmagnola: rose rosse ai balconi contro la violenza sulle donne

“L’idea di questo progetto è nata nel 2017 da una collaborazione tra il Comune e l’associazione Sciara Progetti Teatro; eravamo riusciti a portare in città lo spettacolo Malanova che è tratto da una storia vera e porta in scena il tema della violenza di genere –racconta la vicesindaca del Comune di Poirino, Mariangela Marocco– Questo ci ha poi condotti all’organizzazione di una serata sul tema della violenza sulle donne con alcune ospiti illustri come l’avvocata Rosalba Sciarrone, l’onorevole Daniela Ruffino e Sara Garbizza, che insegna all’Istituto comprensivo di Poirino. É stato durante questa serata che ci è venuta l’idea di realizzare e produrre uno spettacolo che aiutasse a sensibilizzare i cittadini sul tema degli abusi sulle donne“.

Il titolo dello spettacolo è “Uno sguardo sbagliato” ed è stato realizzato in collaborazione con la cooperativa Mirafiori e l’Associazione Sciara Progetti Teatro. Il debutto avrebbe dovuto essere l’8 maggio di quest’anno, ma purtroppo non è avvenuto a causa della pandemia da Covid-19.

“Durante l’organizzazione dello spettacolo ci siamo resi conto di voler fare di più –continua  Marocco- Così è nata l’idea di portare in giro per le città, insieme allo spettacolo, un autobus itinerante che potesse fornire materiale informativo sul tema della violenza di genere e anche offrire un aiuto concreto a coloro che ne hanno bisogno”.

Panchine rosse contro la violenza sulle donne e l’indifferenza

Il progetto ha da subito riscosso molto successo e ha ricevuto anche un sostegno economico dalla Fondazione CRT.
“A causa del lockdown sono aumentati considerevolmente gli episodi di violenza e abuso contro le donneconclude Mariangela Marocco- Per questo, a maggior ragione, è importante oggi più che mai sensibilizzare i cittadini sul tema della violenza di genere“. 

Anche la sindaca del Comune di Poirino, Angelita Mollo, commenta entusiasta l’assegnazione del premio: “Siamo molto riconoscenti che sia stata riconosciuta la qualità del progetto; ora non ci resta che acquistare il grande autobus per trasformare questa utopia possibile in una realtà effettiva”.

Lo scorso anno, Poirino aveva vinto un’altra categoria del Cresco Award, grazie al progetto del bosco urbano.

Poirino: il bosco urbano vince il Cresco Award