Carmagnola: rose rosse ai balconi contro la violenza sulle donne

1987

Il 25 novembre 2020 è in programma a Carmagnola la seconda edizione di “Vogliamo anche le rose”, iniziativa delle associazioni femminili cittadine per la Giornata contro la violenza sulle donne.

carmagnola violenza donne
Carmagnola dice “basta” alla violenza sulle donne

Carmagnola è nuovamente protagonista in un’iniziativa in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne del 25 novembre, con la seconda edizione di “Vogliamo anche le rose” a cura di Karmadonne, Andos Carmagnola, Donne in Città, Circolo Arci Margot e Udi (Unione Donne Italiane) di Carmagnola.

Da un paio d’anni si sono messe in rete tutte le associazioni femminili di Carmagnola, anche per celebrare appuntamenti internazionali come questo -spiega Angela Inglese, presidente di Karmadonne Lo scopo è riflettere in vari modi sul ruolo della donna, in base alle attività di ogni gruppo, e valorizzare le doti di tutte le socie”. 

Poiché l’evento non si terrà in presenza, le organizzatrici hanno deciso di dare la possibilità a tutte di partecipare da casa, riprendendo la campagna “Vogliamo anche le rose” promossa lo scorso anno da Donne in Città.

Donne in Città e Asl TO5, un’opera d’arte dedicata alle donne

L’anno scorso era stata posta un’installazione di pannolenci sulla facciata nuova dell’ospedale, composta di rose rosse, scelte come simbolo del femminicidio -prosegue Inglese- Quest’anno, le rose sono state fatte con il foam, materiale di recupero e impermeabile. L’allestimento, costituito da alcune rose rosse e un cartello, sarà esposto sulle sedi di ogni Associazione, sui balconi di soci e di chiunque aderisca“.

Quest’anno l’invito rivolto a tutti i partecipanti è di creare ciascuno la propria rosa e appenderla dal 22 al 25 novembre, come segno di adesione all’iniziativa.
Vorremmo che fossero scattate fotografie agli allestimenti e venissero postate sui social, con l’hashtag #vogliamoanchelerose. Il fine della campagna è sensibilizzare i cittadini su un fenomeno tanto diffuso quanto spaventoso”.

I materiali per creare le rose si possono ritirare a Casa Frisco, in via Savonarola, dopo aver chiamato il numero 393-9096878. Inoltre, sulla pagina Facebook dell’Associazione Karmadonne, è disponibile un video tutorial sulla realizzazione delle rose.

Panchine dipinte a San Giovanni contro la violenza sulle donne