Carmagnola: bilancio positivo per i primi mesi del Consiglio comunale dei giovani

156

Proseguono i lavori del Consiglio comunale delle Ragazze e dei Ragazzi di Carmagnola, insediatosi a maggio: i commenti dei giovani protagonisti.

consiglio comunale junior carmagnola
Alcuni dei ragazzi e delle ragazze del Consiglio comunale “Junior” di Carmagnola durante le attività sulla Costituzione (foto: Comune di Carmagnola)

Positivo bilancio per i primi mesi di attività del Consiglio comunale delle Ragazze e dei Ragazzi di Carmagnola, insediatosi lo scorso maggio.

«Negli incontri abbiamo trattato moltissimi temi rilevanti, tra i quali ci hanno particolarmente colpiti quelli della cittadinanza e dei diritti umani», dichiarano i giovani consiglieri.

Eletto il nuovo Consiglio comunale dei Ragazzi e delle Ragazze di Carmagnola

L’attenzione si è anche concentrata sui Principi costituzionali fondamentali, dando vita al progetto “A spasso con la Costituzione: una fotografia di diritti” che ha permesso ai ragazzi di ispirarsi a uno dei primi 12 articoli e raccontare attraverso una foto l’attualità del loro significato, con i loro occhi e la loro sensibilità.

«Ognuno di noi è cittadino, viviamo tutti insieme e in comunità e condividiamo un luogo che dobbiamo rispettare e di cui dobbiamo avere cura», commentano.

I lavori sono stati esposti nelle vetrine di diverse attività commerciali della città, durante le festività natalizie, e torneranno a essere visibili in piazza Sant’Agostino durante le celebrazioni ufficiali del 25 aprile, Festa della Liberazione.

Il messaggio dei ragazzi di Carmagnola contro le mafie in due cortometraggi

A completamento dell’attività, il Consiglio “Junior” ha incontrato il servizio Europe Direct della Città Metropolitana di Torino, agenzia di informazione che contribuisce alla divulgazione delle politiche dell’Unione Europea confrontandosi con i giovani del territorio.

È stata l’occasione per lavorare ancora sul tema della cittadinanza, in questo caso su quella europea, prendendo anche parte a un laboratorio sulla storia e l’organizzazione dell’UE a partire dai valori che promuove: uguaglianza, diritti, libertà, solidarietà.

«Abbiamo imparato a collaborare e a confrontarci su nuove idee, nuovi punti di vista e a cercare di capire come svolgere il nostro ruolo di consiglieri/e e soprattutto abbiamo imparato a socializzare tra di noi», concludono ragazzi e ragazze del CCRR.

Carmagnola: presentati i progetti per il Consiglio comunale “Junior”

Soddisfatta la consigliera referente Angela Mallamaci: «Quello del Consiglio comunale delle Ragazze e dei Ragazzi è stato finora un percorso che ha permesso ai nostri ragazzi di affrontare tematiche di fondamentale importanza, attraverso le quali è maturata la consapevolezza di cosa significhi essere cittadini d’Italia, d’Europa e del mondo -dichiara- Ringrazio tutti loro per l’impegno e la vivacità con cui partecipano ai nostri incontri, per l’apertura al dialogo e per la voglia di imparare che dimostrano».

Il progetto è promosso dal Comune di Carmagnola in collaborazione con la Cooperativa Orso e con le scuole primarie e secondarie di I grado dei tre Istituti comprensivi della città.

Mafie e gioco d’azzardo: se ne è discusso a Carmagnola