“Immacolata, proteggici dal Covid”: tornano a suonare le campane delle chiese di Carmagnola

668

Come avveniva già in primavera, torna ogni sera alle 19 il suono delle campane delle chiese di Carmagnola per invocare la protezione dell’Immacolata contro il Coronavirus.

collegiata carmagnola chiesa campane coronavirus
Le campane delle parrocchie di Carmagnola suoneranno ogni sera alle 19, fino all’8 dicembre, per invocare la protezione dell’Immacolata Concezione dal Coronavirus.

Come già avvenne durante la prima fase di picco primaverile del Coronavirus, torna ogni sera a Carmagnola il suono delle campane delle chiese, per chiamare i fedeli alla preghiera domestica e invocare la protezione della Vergine Immacolata, patrona della città.

Noi, parroci di Carmagnola, riproponiamo a tutte la famiglie e persone di unirci ogni sera in preghiera, nelle nostre case -spiegano don Dante, don Giovanni e don Iosif- Le campane di tutte le parrocchie carmagnolesi suoneranno a distesa alle ore 19, il suono dell’Ave Maria per la preghiera dell’Angelus per chiamare a raccolta la popolazione contro questo nuovo ritorno della pandemia“.

Il testo della preghiera del Voto all’Immacolata Concezione

Per i tre sacerdoti che guidano le parrocchie carmagnolesi, si tratterà di “un suono di speranza che si diffonde nella città per i vicoli del centro e per le stradine dei borghi; un messaggio universale, anche per chi religioso non è“.

Il suono delle campane proseguirà fino alla festa dell’Immacolata dell’8 dicembre.
Ogni persona, ogni famiglia, ascoltando le campane si potrà raccogliere un attimo insieme in preghiera: con un’Ave Maria, con la preghiera dell’Angelus, con una preghiera personale, con un momento di silenzio per chi non crede o con una propria preghiera per chi è di un’altra religione -proseguono i parroci di Carmagnola- Ci vogliamo trovare a pregare spiritualmente insieme nelle nostre case, come una grande Chiesa, per una grande supplica alla nostra patrona: la Vergine Immacolata“.

Carmagnola: il Covid cambia volto alla festa dell’Immacolata 2020?