L’Elledì sbanca Milano e chiude l’andata a metà classifica

490

Importante vittoria esterna per l’Elledì Futsal, che si impone 3-4 sul campo del Milano C5 grazie alle doppiette di Costamanha e Tato. Al termine del girone di andata, i carma-fossanesi sono noni.

elledì milano
L’Elledì Futsal batte Milano 3-4 in trasferta e chiude l’andata in nona posizione, scavalcando proprio i lombardi

Tre punti preziosi, quelli conquistati dall’Elledì grazie alla bella vittoria esterna sul Milano C5, nell’ultima sfida del girone di andata del Girone A di Serie A2 di futsal.

La prima occasione del match è dei carma-fossanesi, con Costamanha, ma dall’altra parte i padroni di casa graffiano subito e, dopo un minuto di gioco, è già 1-0 per i lombardi. L’Elledí attacca, ma in ripartenza sono ancora i biancorossi letali: 2-0 dopo appena quattro minuti e mezzo.

La rete gialloblu è però nell’aria e arriva con Tato che, innescato da una rimessa laterale, è caparbio a crearsi spazio e piazzare la prima gioia piemontese. Poco dopo torna a brillare il mancino di Costamanha su calcio piazzato: il pareggio è una magia dalla distanza del numero 20 italo-brasiliano.

Il Carmagnolese si prepara ad accogliere il passaggio del Giro d’Italia 2023 tra sei mesi

Qualche minuto dopo, al 13’30”, è ancora Costamanha a festeggiare, questa volta su azione: gli uomini di mister Giuliano ribaltano così la gara, portandosi in vantaggio 2-3.

Le iniziali battute della seconda frazione, dopo i primi 20 minuti scoppiettanti, sono più avare di emozioni. Solo la carta del portiere di movimento consente ai padroni di casa, a cinque minuti dalla sirena finale, di impattare, ma l’Elledì non perde la testa e Tato regala la vittoria ai suoi grazie a una rete favolosa, che parte dalla sua serpentina e si chiude con il suo tap-in.

Al giro di boa del campionato, l’Elledì si trova a quota 19 punti, al nono posto: una posizione di metà classifica, sebbene la “zona rossa” sia più vicina, purtroppo, della zona playout, che al momento pare irraggiungibile… ma mai dire mai, soprattutto con ancora altre 15 giornate di campionato da disputare.

L’Elledì travolge la Sampdoria, domani la sfida casalinga con l’Altamarca