ESport, il nuovo sport che gli italiani amano tanto

370

ESport. Uno sport relativamente nuovo che gli italiani amano tanto.

A quanto ammonta attualmente il mercato italiano degli eSport? Forse non tutti sanno che la quota italiana di utenti abituali di sport elettronici è tra le più alte a livello europeo.

Infatti, il settore italiano di questo mercato è uno dei più importanti a livello europeo, grazie a un tasso di penetrazione che è riuscito a raggiungere circa un consumatore italiano su due, siamo intorno al 48% circa, tra gli utenti presenti nella fascia di età compresa tra i 16 e i 65 anni. A seguire si trovano al secondo posto gli utenti registrati in Spagna e, sul terzo gradino di questo particolare podio, abbiamo gli appassionati residenti Polonia. Tornando in Italia possiamo vedere come già il 27% degli attuali consumatori usufruisce di contenuti di questo genere almeno una volta alla settimana.

esportQui di seguito esamineremo in dettaglio la situazione attuale del mercato degli eSport in Italia, insieme alla nostra ospite odierna, la sempre gradita Valeria Endrizzi, esperta di e-gaming e, tra le altre cose, profonda conoscitrice di bonus casino online. Il gioco in rete è in continuo sviluppo, la realtà dei casinò online classici si sta evolvendo e, pionieristicamente, aprono nuove strade, adottando sistemi alternativi e innovativi, come ad esempio le cripto monete e gli sport elettronici per attirare l’attenzione di un numero maggiore di appassionati giocatori. Ma non perdiamo altro tempo e andiamo a passare in rassegna l’argomento odierno.

Definizione di eSport

Per molti si tratta di un nuovo sport, per altri è invece una semplice attività videoludica. Proprio per questo motivo ci sembra giusto fare un po’ di chiarezza sulla realtà degli eSport, attività conosciuta anche come gaming competitivo. Con questo termine si fa riferimento a una forma di competizione elettronica strutturata e organizzata che si svolge tramite i videogiochi. Infatti, il prefisso “e” collocato davanti alla parola sport indica per l’appunto “electronic” e serve a sottolineare il particolare carattere digitale di questa nuova realtà.

Eventi degli eSport in Italia

Nella precedente definizione abbiamo voluto precisare che si tratta di una realtà organizzata e strutturata. Infatti, l’ecosistema italiano comprende, tra gli altri, leghe, agenzie di media ed eventi con un focus sugli eSport, nonché aziende che sono sponsor di eventi, giochi o squadre di eSport. Tra questi ultimi vi sono organizzazioni del settore sportivo (principalmente squadre di calcio), ICT e beni di consumo. Le sponsorizzazioni di questo settore consentono alle aziende di raggiungere un gruppo target giovane e nativo digitale e di rendere i loro marchi più attraenti per un nuovo tipo di pubblico.

Inoltre, attualmente, si svolgono già diverse fiere e mostre rilevanti dedicate in tutta Italia di videogiochi, fumetti e, per l’appunto, di eSport, con centinaia di migliaia di biglietti venduti in epoca pre-pandemia. Numeri che sono stati riconfermati anche in seguito, al ritorno alla “normalità” con le riaperture. 

Lucca Comics, una delle più importanti fiere italiane del fumetto, recentemente è diventata Lucca Comics & Games, accorpando per l’appunto il crescente interesse per i videogiochi e per gli eSport in generale. Senza trascurare il fatto che anche La Gazzetta dello Sport, il giornale sportivo più diffuso in Italia, ha aperto nella sua versione online una sezione dedicata a questi eventi, preoccupandosi di preparare il proprio pubblico alle prossime olimpiadi videoludiche.

Il pubblico italiano degli appassionati di eSport

Il pubblico italiano è giovane, altamente istruito e nativo digitale. Inoltre, esso rappresenta un target particolarmente interessante per le aziende, non solo per il suo profilo, ma anche per il suo potere d’acquisto. In particolare, l’audience degli eSport è costituita principalmente da giovani (il 63% ha meno di 40 anni) ed è mediamente molto istruita oltre che più propensa a fare shopping online rispetto ai canali tradizionali (60%). Inoltre, la maggioranza dell’audience si può considerare aperta alla pubblicità, in quanto il 58% dichiara di preferire i prodotti pubblicizzati sui canali a lui più familiari.

esportCi preme far notare poi che qui, uno spettatore su cinque sottolinea la propria lealtà nei confronti di almeno una squadra attraverso un abbonamento a una squadra pagante (essendosi iscritto a una newsletter, o essendo diventato un follower sui social media). 

Il pubblico degli eSport è cresciuto durante il COVID-19

Il COVID-19 e il conseguente aumento del tempo trascorso a casa hanno avuto un impatto significativo sul tempo che i consumatori dedicano alle attività di intrattenimento. In questo periodo, questo settore ha attirato molti nuovi arrivati, poiché il 54% del pubblico italiano di eSport ha guardato i contenuti di eSport per la prima volta dopo l’implementazione dei blocchi legati al COVID-19 nel 2020.

In particolare, l’effetto più rilevante per il mercato italiano si è registrato tra le consumatrici, per le quali il tasso di penetrazione è aumentato di oltre 2,5 volte (rispetto a poco meno di due volte per i consumatori maschi). Ciò dimostra che questo tipo di pubblico si sta evolvendo e che gli eSport stanno espandendo la propria portata da una piccola nicchia a un mezzo di intrattenimento più popolare.

Gli eSport, le scommesse e i casinò online

Ogni fenomeno sportivo vede ruotare intorno a sé la realtà del gioco online e gli eSport non sfuggono di certo a questa regola. Certo il settore è nuovo e fortemente in espansione. Al momento eSport e casinò online non sono un’accoppiata decisamente comune ma siamo sicuri che tutto ciò, nel giro di qualche anno, è destinato a cambiare. Al momento nei siti dedicati al gioco d’azzardo online è ovviamente possibile giocare in maniera tradizionale, esistono però alcuni siti che permettono già di giocare con campionati virtuali, dove l’IA, l’intelligenza artificiale, elabora match per l’occasione con squadre di fantasia. 

Questo è un fenomeno già abbastanza radicato nelle abitudini di gioco degli italiani, ma come già detto, il settore è in forte espansione e il terreno è decisamente fertile per fruttare in un futuro non troppo lontano. Le sale da gioco virtuali più affidabili per restare al passo coi tempi applicano a tutti i loro giochi le soluzioni più innovative per garantire il massimo del divertimento e della sicurezza alla loro clientela.