Mercato della Crocetta a Carmagnola, polemica in Consiglio

546

Botta e risposta in Consiglio comunale a Carmagnola tra il capogruppo Frappampina (Azione) e l’assessore La Mura sul mercato della Crocetta organizzato a fine ottobre: “va in concorrenza con il commercio cittadino”, è l’accusa.

mercato della crocetta a carmagnola
Uno dei banchi del Mercato della Crocetta: a Carmagnola è polemica sulla possibile concorrenza fatta ai negozi cittadini (foto @ Facebook)

Il mercato della Crocetta rischia di fare concorrenza ai commercianti di Carmagnola: il Comune avrebbe dovuto evitare di organizzarne uno a ridosso del periodo natalizio“: Roberto Frappampina, capogruppo di Azione, ha attaccato la scelta dell’Amministrazione, sollevando il tema nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale.

Il potere d’acquisto dei nostri consumatori sta diminuendo e un mercato come quello della Crocetta, che magari qualche anno fa non avrebbe destato nessun tipo di preoccupazione a chi ha un’attività fissa, oggi diventa preoccupante, dato che vende prodotti di fascia analoga a quelli che si trovano in molti negozi cittadini“, spiega l’esponente centrista.

E aggiunge: “Il rischio è che parte dei soldi dei consumatori locali, invece di finire ai nostri negozianti, siano finiti nelle tasche dei commercianti della Crocetta. Sarebbe stato più opportuno, a mio giudizio, organizzare un mercato in cui le stesse attività carmagnolesi avessero potuto esporre in strada i propri prodotti“.

Distretto del Commercio di Carmagnola, nuovo progetto da 200 mila euro

Critiche tutte respinte al mittente dall’assessore a Commercio e Manifestazioni, Domenico La Mura: “Va innanzitutto premesso che il commercio fisso e il commercio ambulante sono due realtà assai differenti, con una domanda e un’offerta completamente diverse l’una dall’altra -sottolinea- Inoltre manifestazioni come questa hanno proprio l’obiettivo di attrarre persone a Carmagnola, a beneficio di tutti, compresi i nostri negozianti“.

E conclude: “Il mercato della Crocetta viene organizzato in collaborazione con l’associazione commercianti, quindi sarebbe assurdo che poi loro si lamentassero di questa iniziativa. Senza contare che tutti gli introiti del Comune derivanti dall’occupazione del suolo pubblico per questa manifestazione vengono girati all’Ascom cittadina per promuovere azioni concrete a favore del commercio locale“.

Domenico La Mura: “Commercio e manifestazioni a Carmagnola, il segreto è la sinergia”