Fondi dalla Regione Piemonte agli Istituti comprensivi di Poirino e Santena

551

In arrivo fondi dalla Regione Piemonte per finanziare due progetti dedicati a Scienza, Tecnologia e Ricerca negli Istituti comprensivi di Poirino e Santena. Soddisfatto il consigliere regionale Davide Nicco.

progetti ricerca scienza tecnologia istituti comprensivi poirino santena Regione Piemonte
Finanziati due progetti degli Istituti comprensivi di Poirino e Santena per attività di ricerca con gli studenti in ambito scientifico [immagine di repertorio]
Gli Istituti comprensivi di Poirino e di Santena hanno entrambi vinto un bando della Regione Piemonte relativo a fondi per finanziare progetti dedicati a sviluppare talenti e competenze nei campi di Scienza, Tecnologia e Ricerca a favore degli studenti delle scuole elementari e medie.

A Poirino arriveranno 8 mila euro per il progetto “Stem a scuola” (Stem è l’acronimo inglese che indica le discipline Science, Technology, Engineering, Mathematics); a Santena, invece, sono stati destinati 6.900 euro per “LaboratiAmo insieme”.

L’istituto comprensivo di Santena viene intitolato a Paolo Borsellino

In totale sono stati 60 gli Istituti in tutto il Piemonte ad aggiudicarsi un contributo regionale, per un totale di 460 mila euro a sostegno dello sviluppo delle discipline scientifiche e tecnologiche, tra esperimenti, laboratori e invenzioni. I fondi sono riferiti sia all’anno scolastico in corso che al prossimo 2023-2024.

«È un grande risultato conseguito dall’assessore Elena Chiorino, grazie al lavoro comune compiuto assieme al Gruppo consiliare -commenta il consigliere regionale Davide Nicco (FdI), ex sindaco di Villastellone- Questi Istituti d’eccellenza del nostro territorio potranno realizzare progetti che consentiranno a bambini e ragazzi di scoprire e sperimentare le frontiere della Scienza e della Tecnologia. Un atto concreto con cui il Piemonte cura fin dall’infanzia le attitudini e la creatività dei propri talenti, ai quali sarà affidato lo sviluppo scientifico, tecnologico ed economico e il benessere della società di domani».

Davide Nicco (FdI) contro il cibo sintetico in Piemonte