In preparazione a Cambiano una mostra dedicata agli artisti Lorenzo Vergnano e Onorio Mosso

334

Avviato il progetto di una mostra dal titolo “Lorenzo Vergnano e Onorio Mosso – Da Cambiano alla Francia e all’Argentina. Artisti emigrati ai tempi di Giacomo Grosso”.

Vergnano Mosso Cambiano
L’autoritratto di Onorio Mosso in fase di restauro

Prossimamente a Cambiano avrà luogo una mostra dedicata a Lorenzo Vergnano e Onorio Mosso, due artisti locali vissuti tra Ottocento e Novecento.

L’iniziativa, organizzata dal Comune di Cambiano e a cura di Daniela Miron, conclude il ciclo di mostre iniziato nel 2017 con “Giacomo Grosso – Una stagione tra pittura e Accademia”.

Non si sa ancora con precisione quando la mostra verrà ufficialmente inaugurata a causa delle restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19.

Cambiano, si restaura la tomba opera dello scultore Lorenzo Vergnano

L’iniziativa racconta la storia e le opere dei due artisti cambianesi che fecero fortuna in patria e all’estero -raccontano dal Comune- Lorenzo Vergnano fu scultore di ritratti celebrativi e opere cimiteriali, mentre Onorio Mosso, pittore prolifico, emigrò in Argentina, ma rimase sempre legato al suo paese d’origine”. 

In parallelo all’organizzazione della mostra sono state restaurate alcune opere dei due artisti cambianesi: tra queste, di proprietà del Comune, la tomba Bert Nevissano nel cimitero di Cambiano, i due busti in marmo di concittadini illustri realizzati da Lorenzo Vergnano e i due ritratti dipinti da Onorio Mosso.

L’iniziativa ha lo scopo di valorizzare il patrimonio storico e culturale della nostra città -concludono dal Comune- La mostra offrirà l’opportunità di scoprire la rinnovata bellezza di tali sculture e dipinti, che resteranno in esposizione permanente nella sala consiliare“. 

Addio a Giovanni Romano, noto storico dell’arte originario di Carmagnola