M5S e “Il futuro di Carmagnola” raccolgono firme per riaprire il Pronto Soccorso

340

Domani, sabato 26 febbraio, banchetto di raccolta firme in piazza Martiri per chiedere la riapertura del Pronto Soccorso di Carmagnola 24 ore su 24. Organizzano il Movimento 5 Stelle e il gruppo civico “Il futuro di Carmagnola”. Intanto si riducono i reparti Covid al San Lorenzo.

firme pronto soccorso carmagnola
Il banchetto per la riapertura del Pronto Soccorso di Carmagnola allestito nelle scorse settimane dal M5S, alla presenza della consigliera regionale Sarah Disabato: domani, 26 febbraio, è annunciata una raccolta firme, organizzata congiuntamente con la lista civica “Il futuro di Carmagnola” (foto @ Facebook)

Domani mattina, sabato 26 febbraio 2022, a partire dalle ore 9, è in programma un banchetto di raccolta delle firme per chiedere la riapertura immediata del Pronto Soccorso dell’ospedale San Lorenzo di Carmagnola, che da inizio gennaio è chiuso in fascia notturna (20-8) per garantire maggiore personale sanitario ai reparti Covid e ai punti vaccinali.

La mobilitazione è organizzata dal Movimento 5 Stelle, che già era sceso in piazza nelle scorse settimane, insieme alla lista civica “Il futuro di Carmagnola”, rappresentata in Consiglio comunale da Roberto Frappampina, anch’egli da settimane in prima linea nel chiedere la riattivazione h24 del servizio di emergenza.

Chiusura notturna del Pronto Soccorso di Carmagnola, Frappampina all’attacco

Al banchetto di piazza IV Martiri -che sarà posizionato all’angolo della piazza, nei pressi della cabina telefonica e di fronte alla banca Unicredit- è annunciata anche la presenza della consigliera regionale M5S Sarah Disabato.

Intanto, proprio dal San Lorenzo, arrivano notizie positive sul fronte-pandemia, con una prima smobilitazione proprio dei reparti dedicati ai pazienti Covid -ridotti a uno solo, neppure del tutto occupato- e un possibile aumento della capacità delle sale operatorie a partire da inizio marzo. Segnale che anche la riapertura completa del Pronto Soccorso potrebbe non tardare ad arrivare.

Pronto Soccorso chiuso di notte a Carmagnola, interrogazione M5S in Regione