Moretta: Consiglio Comunale su scuola e lavori pubblici

116

Si è tenuto nei giorni scorsi a Moretta il Consiglio Comunale: diversi gli argomenti in discussione tra scuola, lavori pubblici e senso civico.

Moretta Consiglio Comunale
Diversi sono stati gli argomenti in discussione nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale di Moretta

Diversi sono stati gli argomenti spunto di interesse e discussione nel corso dell’ultimo consiglio comunale di Moretta, convocato nei giorni scorsi.

Il primo punto all’ordine del giorno era costituito dalla variazione di bilancio dovuta
ad un paio di contributi statali. Il primo riguarda la biblioteca civica, che ha ottenuto
un fondo di 8.733 euro per l’acquisto di nuovi libri. Altri 13.250 euro sono arrivati al Comune dal Ministero dell’interno per la copertura delle spese elettorali.

Nella successiva variazione di bilancio (approvata con i voti della maggioranza) si è
parlato in più occasione di scuola. Nel giugno 2023 dovrebbero essere eseguiti i
lavori di adeguamento sismico delle scuole dell’infanzia e materna, per
715 mila euro.

A Faule una delegazione argentina dalla città di Humberto Primo

In leggero aumento le tariffe del buono mensa (10 centesimi di euro in più), mentre,
al momento, non è previsto il ritorno del refettorio delle scuole medie ad aula
mensa: ne abbiamo discusso con la dirigente reggente e, al momento, non è ragionevole tornare alla situazione pre-Covid –ha sottolineato la vicesindaca Emanuela Bussi– L’aula refettorio è tuttora utilizzata come biblioteca e aula didattica, e le incertezze sulla situazione sanitaria per i prossimi mesi ci inducono a muoverci con cautela. Quindi, per il momento, i ragazzi delle medie continueranno ad utilizzare la mensa della primaria”. 

La vicesindaco Bussi ha anche ricordato che il Comune ha integrato con 3500 euro la
spesa per l’assistenza scolastica. Infine, 1500 euro sono stati stanziati per l’attivazione del pre-ingresso alla scuola primaria, che partirà a breve con l’assistenza ai bambini fin dalle 7:30.

Giovanni Rana a Moretta per ricevere la cittadinanza onoraria

Verranno poi anticipati all’anno in corso i lavori su piazza Umberto I e via Bollati, che
saranno oggetto di un importante intervento di abbattimento delle barriere
architettoniche e di riqualificazione urbana.

In chiusura di consiglio comunale è tornata d’attualità la questione dei danneggiamenti in piazza Europa, di fronte a Villa Salina. I consiglieri di opposizione hanno segnalato nuovi atti di vandalismo (dopo quelli registrati in estate) alla segnaletica, agli arredi e al monumento all’Europa. La consigliera di maggioranza Franca Bergesio ha aggiunto come episodi di maleducazione da parte dei giovani si siano registrati anche nel parco del Santuario.

Ha così commentato il sindaco Gianni Gatti“«Potremmo anche installare le telecamere, ma non sarebbe la soluzione. Quello che serve è il senso civico. Mi appello alle famiglie affinché si impegnino a sottolineare ai loro ragazzi che il bene comune è di tutti e va rispettato”.

L’artista Romano Galetto dona un quadro al Comune di Moretta