Nicco: «più fondi ai Comuni per sostenere la raccolta differenziata dei rifiuti»

312

Anche il consigliere regionale Davide Nicco, ex sindaco di Villastellone, tra i firmatari di un Ordine del Giorno per sostenere, con più fondi, i Comuni nell’aumentare la quota di raccolta differenziata.

Raccolta differenziata Comuni Piemonte OdG Nicco
Davide Nicco in Consiglio regionale

«Non si possono sempre scaricare sui sindaci i costi necessari ad aumentare la quota di raccolta differenziata dei rifiuti»: con questa dichiarazione, il consigliere regionale Davide Nicco -già Primo Cittadino di Villastellone- ha annunciato di aver sostenuto il recente Ordine del Giorno che impegna la Giunta Cirio a stanziare ulteriori risorse a favore dei Comuni piemontesi.

«È un obiettivo ambientale e green condiviso da tutti, ma questa battaglia non deve restare ideologica e di principio: occorre vedere impegnati tutti i livelli, per tradurla in misure concrete e sostenibili», ha dichiarato soddisfatto Nicco dopo l’approvazione del documento.

«La Regione Piemonte aumenta la quantità di raccolta differenziata che i Comuni devono raggiungere per non andare incontro a sanzioni. Un obiettivo sacrosanto dal punto di vista ambientale e di sostenibilità. Per conseguirlo, però, le amministrazioni hanno bisogno di maggiori risorse», ha sottolineato il consigliere.

Qualità dei rifiuti, le novità in vigore dal 1° gennaio

L’Ordine del Giorno prevede di impegnare l’intero ammontare del gettito derivante dalla cosiddetta “ecotassa”, il tributo speciale che la Regione incassa per il deposito in discarica e in impianti di incenerimento dei rifiuti indifferenziati senza recupero di energia.

Allo stesso modo, verrà destinata anche la totalità, e non solo una parte, delle sanzioni che devono pagare i Consorzi di area vasta che non hanno raggiunto gli obiettivi di recupero.

«È una misura intelligente e di buon senso –conclude Nicco- Sostiene le politiche delle Amministrazioni locali a favore dell’ambiente senza aumentare i costi a loro carico, e reimpiega a tale fine il gettito regionale derivante da questo stesso ambito».

Ripartiamo da Zero, la nuova campagna del Consorzio rifiuti Covar 14