«Nulla di fatto in via Tumedei Casalis»: Azione accusa la Giunta

721

Il gruppo cittadino di Azione Carmagnola accusa l’Amministrazione Gaveglio di non aver dato corso alle promesse fatte ai residenti per aumentare la sicurezza in via Tumedei Casalis. Il tema sarà discusso mercoledì sera in Consiglio comunale.

via tumedei casalis carmagnola azione
Il gruppo di Azione di Carmagnola rilancia sulla possibilità di chiudere con una recinzione l’area giochi di via Tumedei Casalis, in modo da poter ridurre i disturbi notturni denunciai dai residenti

Il gruppo cittadino di Azione con Calenda, tramite il consigliere comunale Roberto Frappampina, porta in Consiglio comunale un’interpellanza relativa alla sicurezza urbana in via Tumedei Casalis (l’area di Carmagnola sud anche nota come “I Puffi”), accusando l’Amministrazione Gaveglio di non aver dato seguito alle promesse fatte nei mesi scorsi.

Azione: “le nostre proposte per aumentare la sicurezza a Carmagnola Sud”

«Abbiamo deciso di tornare sull’argomento poiché di recente ci è stato ulteriormente segnalato che, in quella zona, sarebbero ancora attivi dei gruppi di ragazzi che durante le ore notturne arrecherebbero disturbo alla quiete pubblica -spiega il referente cittadino del partito, Pasquale SiciliaIl sindaco aveva rassicurato i residenti che avrebbe fatto installare una telecamera, di aumentare i servizi della polizia locale in presenza e di adottare altri accorgimenti (tra cui apposita cartellonistica, ndr) per far vivere i residenti con più tranquillità. Ma siamo ancora in attesa di vedere i risultati».

Carmagnola: a breve una “zona del silenzio” nell’area di via Tumedei Casalis

Nel testo dell’interpellanza -che sarà discussa mercoledì sera dall’Assise civica- anche la richiesta di valutare la possibilità di installare una recinzione intorno all’area giochi, per poterla rendere accessibile «con adeguati orari di apertura e di chiusura», sottolineando il peggioramento della situazione per quanto riguarda i disturbi, registrato dopo la chiusura delle scuole.

Carmagnola: la chiusura del Carrefour di viale Garibaldi arriva in Consiglio comunale