Nuova direttrice per il castello di Racconigi

982

Cambio dei vertici al castello reale di Racconigi: la nuova direttrice è Alessandra Giovannini Luca.

La nuova direttrice del castello di Racconigi, già responsabile delle collezioni e vicedirettrice, Alessandra Giovannini Luca

Dopo sei anni di incarico, Riccardo Vitale ha lasciato il castello di Racconigi: la nuova direttrice è Alessandra Giovannini Luca, che ha studiato la cultura figurativa piemontese, anche in riferimento ai castelli di Agliè e di Racconigi, di cui è stata nominata responsabile delle collezioni nel 2018, poco dopo il suo ingresso nel Ministero come funzionario storico dell’arte.

Dottoressa di ricerca in museologia, critica artistica e del restauro e docente a contratto all’Università degli Studi di Torino, la donna ha dedicato il suo lavoro alle interazioni tra storiografia artistica, storia della tutela e del restauro, mentre, più recentemente, si è occupata di indagini sulla storia della Fotografia, nonché di committenza e collezionismo dinastico in relazione al circuito delle residenze sabaude –fanno sapere dalla Direzione Regionale Musei del Piemonte- A Racconigi ha lavorato al miglioramento dell’accessibilità al patrimonio, con particolare riferimento all’iconografia, alle raccolte dell’Armeria e alla stagione novecentesca della dimora”.

A commentare la notizia interviene anche Elena de Filippis, a capo della Direzione regionale Musei“Stiamo lavorando per partecipare ai bandi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) che porteranno nuove risorse ai musei e vediamo i segni di un rinnovato interesse del pubblico, dopo i limiti imposti dalla pandemia. Sono certa che la nuova direttrice saprà cogliere questa sfida, con la consapevolezza che la mission dei musei è lavorare al servizio della società, della sua crescita culturale e del suo sviluppo”. 

De Filippis al vertice della Direzione regionale Musei Piemonte