Osasio, il Comune cerca nuovi gestori per impianti sportivi e bar

426

Osasio cerca nuovi gestori per gli impianti sportivi comunali, con annesso bar, in via Peschiere: il precedente responsabile aveva lasciato la conduzione dei locali per la crisi dovuta alla pandemia. Candidature entro il 1° giugno 2021.

impianti sportivi Osasio
Il bar con annesso impianto sportivo di Osasio: a causa delle difficoltà della pandemia il Comune cerca ora nuovi gestori.

Il Comune di Osasio ha iniziato la ricerca di nuovi gestori per gli impianti sportivi del paese con annesso bar: il precedente responsabile aveva rinunciato alla conduzione del centro, che durante la pandemia era stato chiuso per troppo tempo e non aveva registrato più entrate, a fronte delle continue spese da sostenere. L’Amministrazione comunale, in particolare con l’ufficio tecnico, ha quindi iniziato a rintracciare alcune soluzioni per far fronte al problema.

Sul sito del Comune è infatti stato pubblicato un avviso esplorativo, in modo che gli interessati possano manifestare la propria disponibilità all’Amministrazione per quanto riguarda la gestione dell’impianto sportivo e del bar, che si trovano in via Peschiere. Non si tratta di una vera e propria procedura di affidamento e per questo non verranno stilate graduatorie: l’avviso attuale ha il solo obiettivo di comunicare al municipio il proprio interessamento ad essere convocati per presentare un’offerta in merito.

La concessione della gestione del centro sportivo avrà una durata di nove anni più uno di rinnovo. Il futuro responsabile dell’impianto e del bar dovrà utilizzare propri mezzi e investire propri capitali per l’operazione, nonché assumere personale per condurre lo spazio; eventuali spese straordinarie (si parla, ad esempio, della messa in sicurezza degli impianti) potranno essere detratte dal canone dovuto al Comune se comunicate con una documentazione idonea all’Amministrazione. Per quanto riguarda le spese di manutenzione ordinaria, invece, saranno a carico del futuro gestore.

Carmagnola: approvati nuovi impianti sportivi privati in via Quintino Sella

Il Comune di Osasio ricorda anche che sarà vietata l’installazione di slot machine o altri strumenti legati al gioco d’azzardo all’interno del bar del centro sportivo; inoltre è richiesta un’attenzione al contrasto all’abuso di alcool, in particolare nei confronti dei minori. Ancora, è richiesta una pulizia dell’area effettuando la raccolta differenziata, mantenendo i locali decorosi e sorvegliati.

L’Amministrazione ha comunicato che gli interessati alla gestione del centro sportivo dovranno presentare la propria manifestazione di interesse elencando la descrizione delle attività che verranno proposte al circolo; il personale che verrà impiegato, sia per quanto riguarda il numero che i ruoli dei dipendenti; il business plan della struttura e gli orari di apertura della stessa, oltre al listino prezzi che si vorrebbe applicare. Si devono anche aggiungere il piano delle attività promozionali (la comunicazione di eventi e l’organizzazione di eventi, ad esempio) e un progetto legato al miglioramento dell’arredo dei locali e delle strutture.

Il canone annuo richiesto è di 3.360 euro: verranno prese in considerazione le offerte che partono da questa base a salire. Il termine ultimo per presentare la propria disponibilità è il 1° giugno 2021 alle ore 12: dopo questa scadenza il Comune non accetterà altre proposte. Le domande sono da consegnare all’Ufficio Protocollo, presente all’interno del municipio in piazza Castello 11 ad Osasio: chi fosse interessato deve consegnare la documentazione necessaria elencata sul sito del Comune.

Carmagnola: opposizioni all’attacco sugli impianti sportivi privati in via Sella