L’Associazione Combattenti e Reduci di Piobesi trova una nuova sede

357

Nuova sede per l’Associazione Combattenti e Reduci di Piobesi Torinese: l’Amministrazione ha individuato un locale comunale da affidare al gruppo per i prossimi tre anni.

piobesi torinese municipio associazione combattenti reduci
Il Comune di Piobesi Torinese ha concesso un locale del municipio all’Associazione Combattenti e Reduci (ANCR), per i prossimi tre anni e con la possibilità di rinnovare la convenzione (foto: Comune di Piobesi Torinese)

L’Associazione Combattenti e Reduci (ANCR) di Piobesi Torinese avrà una nuova sede per i propri ritrovi e le assemblee: sarà uno dei locali all’interno del municipio ad ospitare l’Associazione piobesina.

La Giunta comunale di Piobesi Torinese ha assegnato un nuovo locale alla sezione piobesina dell’Associazione Combattenti e Reduci: il presidente dell’Associazione, infatti, aveva da tempo chiesto l’assegnazione di un nuovo locale comunale in cui il gruppo potesse ritrovarsi e potesse depositare il proprio materiale. Prima, a partire dal 2019, la sede dell’Associazione si trovava al secondo piano del municipio, luogo però scomodo: la maggior parte dei soci, infatti, è anziana e faticava a raggiungere questo locale.

L’Amministrazione piobesina, quindi, ha individuato un nuovo spazio da assegnare all’Associazione: nello stabile comunale di via Solferino, in cui sono già presenti da anni alcuni uffici municipali (ad esempio l’area tecnica e la sede della Polizia locale), si trova un locale che era stato adibito al deposito delle biciclette di proprietà del municipio. Dato che si trova al pianoterra questo spazio è ottimale e facilmente accessibile a tutti i soci dell’associazione.

La convenzione tra il Comune e l’Associazione ha una durata di tre anni, con la possibilità di rinnovo per altri tre anni; il gruppo è tenuto al rispetto del locale che gli è stato fornito e alla sua pulizia, mentre le spese sono a carico del Comune, dato che l’Associazione fornisce un contributo “indiretto” grazie alle varie attività svolte a favore di tutta la comunità. Tra le motivazioni che infatti hanno spinto l’Amministrazione a concedere questo spazio vi è la valorizzazione delle attività del gruppo Combattenti e Reduci: tra i suoi compiti ci sono la memoria di tutti i caduti in guerra e nei campi di prigionia, la difesa dell’unità nazionale e della Costituzione repubblicana, la promozione della pace e della giustizia e, infine, l’assistenza socio-sanitaria dei soci che si trovano in condizioni di particolare difficoltà.

Asl TO5, si dimette un’altra pediatra