Piobesi: nuovi alberi per l’area cani in occasione di “M’illumino di meno”

243

Anche il Comune di Piobesi Torinese aderisce ufficialmente al progetto “M’illumino di Meno”: per l’occasione verranno messe a dimora nuove piante nell’area cani del paese.

Piobesi M'illumino di meno
La giornata è stata ideata nel 2005 da Rai Radio2 con la trasmissione Caterpillar

Da quest’anno il Comune di Piobesi Torinese aderisce ufficialmente al progetto “M’illumino di Meno”, ideato nel 2005 da Rai Radio2 con la trasmissione Caterpillar e che ha contribuito a far istituire dal Parlamento, nel 2022, la Giornata Nazionale del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili, che si celebra ogni anno il 16 febbraio con l’obiettivo di diffondere la cultura della sostenibilità ambientale e del risparmio delle risorse.

Il 16 febbraio dunque, nell’Area Cani di Piobesi Torinese in via Goito, verranno messe a dimora alcune nuove piante, fra cui esemplari di Catambra, anche nota come “Catalpa di Ambrogio” una varietà conosciuta per la capacità di allontanare le zanzare in modo completamente naturale grazie al catalpolo, una sostanza presente nelle sue foglie, innocua per l’uomo e gli animali, e assolutamente priva di qualsiasi odore.

Al cinema Elios di Carmagnola torna “Mi illumino di meno”

Il raggio d’azione di questa sostanza equivale al doppio della misura della chioma dell’albero. Tanto più è grande e tanto più efficiente è il suo lavoro contro le zanzare, diminuendo quindi l’utilizzo di sostanze dannose.

Nelle scuole del territorio di ogni genere e grado verrà inoltre distribuito il decalogo di “M’illumino di meno 2024”, che vuole sensibilizzare la cittadinanza all’educazione e alla consapevolezza ambientale attraverso il racconto di notizie e storie di sostenibilità, per costruire una comunità dinamica intorno a un repertorio condiviso di buone pratiche ambientali.

La nostra Amministrazione crede molto, da sempre, nella partecipazione attiva alla realizzazione di iniziative sostenibili -commenta il primo cittadino Fiorenzo Demichelise ci crediamo così tanto che io stesso, il vicesindaco Ghione, l’Assessore all’Ambiente Bartolo e altri consiglieri, muniti di guanti, sacchi e palette, la scorsa domenica abbiamo ripulito l’area cani di via Goito dai purtroppo numerosi escrementi abbandonati da chi non segue le regole di utilizzo della stessa. Nulla di che, un piccolo gesto che abbiamo fatto con piacere e con soddisfazione, nella speranza possa anche servire da esempio per tutti coloro che, come noi, sperano di costruire e lasciare ai propri figli un paese più accogliente, vivibile e anche più pulito”.

L’esperienza de “Il Carmagnolese” in Sala stampa e in Giuria al Festival di Sanremo 2024