PNRR: in arrivo altri 16 milioni nel Carmagnolese, di cui 7 a Carmagnola

240

Annunciati ulteriori fondi del PNRR grazie al progetto “4I”: in arrivo 7 milioni a Carmagnola (capofila) per teatro civico, Palazzo Lomellini e biblioteca. Altri 9 milioni verranno destinati ai Comuni di Cambiano, Carignano, Osasio, Pino Torinese, Trofarello e Villastellone.

pnrr carmagnolese carmagnola
Il sindaco metropolitano Stefano Lo Russo durante l’annuncio ufficiale dell’arrivo degli ulteriori fondi PNRR a favore dell’area carmagnolese: sette milioni andranno direttamente al Comune di Carmagnola per tre progetto di rigenerazione e inclusione urbana

Altri 16 milioni di euro di fondi europei del PNRR (Piano Nazionale di Rinascita e Resilienza) saranno destinati all’area carmagnolese, con sette milioni in arrivo direttamente al Comune di Carmagnola, capofila del progetto “4I – Inclusivo, Integrato, Innovativo, Insieme”, inizialmente dal valore di 80 milioni.

Gli ulteriori nove milioni verranno invece suddivisi tra i Comuni di Cambiano, Carignano, Osasio, Pino Torinese, Trofarello e Villastellone.

Nuovo teatro civico di Carmagnola: ecco come potrà essere

Questa ha annunciato la Commissione tecnica istituita dalla Città metropolitana di Torino al termine dei lavori per definire la ricaduta delle risorse della “Missione 5” del PNRR dedicata ad inclusione e coesione sociale.

Il lavoro è stato illustrato ieri a Torino dal Sindaco metropolitano, Stefano Lo Russo, durante la Cabina di regia istituzionale convocata insieme al Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e ai Rettori di Università e Politecnico.

“Trasformiamo Palazzo Lomellini in uno spazio sociale e culturale polivalente”

Esulta il sindaco di Carmagnola, Ivana Gaveglio, presente all’incontro in veste istituzionale per assistere alla firma ufficiale da parte di Lo Russo: “Questi fondi finanziano il teatro in San Filippo, la conclusione del recupero di Palazzo Lomellini e la creazione di uno spazio studio in biblioteca in spazio studio“.

Gaveglio, più di tutto, esalta però il ruolo della città nel coordinare un progetto sovra-comunale: “Carmagnola è stata capofila di un processo di coesione territoriale virtuoso“, sottolinea.

PNRR, Villastellone presenta un progetto per il centro ricreativo comunale

Obiettivo primario della proposta 4I è di recuperare spazi urbani e aree già esistenti, allo scopo di migliorare la qualità della vita, promuovendo processi di partecipazione sociale e imprenditoriale anche tramite la promozione di attività sociali, culturali ed economiche, con particolare attenzione agli aspetti ambientali.

Il progetto prevede un insieme di interventi partecipati di rigenerazione urbana, finalizzati al miglioramento di ampie aree urbane degradate, con particolare attenzione alla creazione di nuovi servizi alla persona e alle fasce più fragili della popolazione”.

Fondi PNRR, Osasio presenta tre interventi per oltre due milioni di euro