Poirino entra a far parte di “Pistaaa: La Blue Way Piemontese”

573

Il Comune di Poirino ha aderito al progetto di sviluppo del territorio “Pistaaa: La Blue Way Piemontese”, promosso dall’Associazione “Ciochevale”.

Pistaaa La Blue Way Piemontese
Fanno già parte del progetto i Comuni di Aramengo, Buttigliera d’Asti, Cambiano, Casalborgone, La Loggia, Moriondo Torinese, Trofarello, Pecetto Torinese e Villastellone

La Giunta Comunale di Poirino ha deciso di aderire al progetto di valorizzazione e sviluppo locale  “Pistaaa: La Blue Way Piemontese”, promosso dall’Associazione “Ciochevale”. L’iniziativa mira a valorizzare e tutelare il territorio periferico e rurale compreso tra i Comuni della Collina Torinese, del Chierese, Pianalto, Basso Monferrato e nelle zone limitrofe.

Gli obiettivi che il progetto intende perseguire sono quelli della promozione territoriale e del turismo sostenibile e responsabile, attraverso itinerari da percorrere a piedi o in bicicletta lungo un tracciato tra sentieri e strade bianche.

“Spesa sospesa”, Api di Carta Aps di Poirino in supporto dell’Emilia

Il progetto prevede diversi sentieri tematici, dove ciascun itinerario del territorio valorizza i prodotti e le tipicità locali; ad ora sono stati istituiti il sentiero del cibo, il sentiero dell’ospitalità, il sentiero del pensiero e quello dei mestieri. Altra finalità al centro del progetto è quella della difesa della Blue Economy, come modello di riferimento per un’economia del territorio capace di generare nuove opportunità e maggiore benessere.

Le altre attività sul territorio di Pistaaa consistono nell’organizzazione di incontri, eventi culturali, ma anche escursioni guidate con esperti locali e corsi di formazione e seminari per sensibilizzare al valore della cultura del turismo slow e sostenibile. Inoltre, il progetto prevede anche un’app e un portale web per la ricerca di itinerari da percorrere a piedi e in bicicletta presenti nel territorio della collina torinese. Il portale consente anche di diffondere informazioni sui percorsi, favorire il contatto e la condivisione di esperienze tra le persone e promuovere iniziative ed eventi, coinvolgendo attori di natura diversa.

Per tutte le informazioni è possibile visitare il sito del progetto o la pagina Facebook dedicata.

Nuova truffa sul territorio: si spacciano per addetti del Comune di Poirino