Preghiera per la pace in Ucraina alla parrocchia di Villastellone

711

Mercoledì 2 marzo 2022, la parrocchia di Villastellone organizza -in occasione dell’inizio della quaresima- una giornata di preghiera e digiuno per la pace in Ucraina.

villastellone pace ucraina
La parrocchia di Villastellone organizza un appuntamento di preghiera per chiedere la pace

La Parrocchia San Giovanni Battista di Villastellone accoglie l’invito di Papa Francesco e del vescovo Cesare Nosiglia e organizza nella giornata di mercoledì 2 marzo 2022 -in occasione dell’inizio della quaresima- un momento di preghiera e digiuno per la pace in Ucraina.

Sarà celebrato in parrocchia, alle ore 20:30, il santo rosario, mentre alle ore 21 ci sarà la liturgia della parola con l’imposizione delle Ceneri.

“Anche la nostra parrocchia appoggia la raccolta di cibo e coperte a favore dei profughi ucraini organizzata dal Sermig di Torino” -fanno sapere da Villastellone. Martedì 1° marzo ci sarà la raccolta in oratorio, dalle ore 15 alle 17, e poi avrà cadenza settimanale. Si potranno portare alimenti anche domenica 13 marzo in parrocchia”.

Disastro ambientale in Ucraina, effetto collaterale dell’invasione russa

“Al digiuno, inteso come pratica di solidarietà che può essere vissuta da tutti, credenti e non credenti, corrisponde l’invito speciale rivolto ai credenti, perché nel giorno in cui la Chiesa di rito latino inizia l’itinerario della quaresima, si dedichino più intensamente alla preghiera per la pace. In modo particolare, il papa invoca la Regina della Pace perché preservi il mondo dalla follia della guerra”: recita un recente messaggio di Nosiglia.

Diciamo no alla guerra! A quella in Ucraina che tanto occupa i nostri pensieri in questi giorni e sentiamo vicina, ma anche a tutte quelle di cui poco o niente si parla e che purtroppo continuano da tempo in diverse parti del mondo più lontane. Soprattutto, preghiamo uniti per la pace e costruiamola intorno a noi!” è l’appello per la pace lanciato dall’oratorio “Maria Ausiliatrice”.

Ucraina: notizie drammatiche da Mondo in Cammino