Un progetto per potenziare la linea ferroviaria di Carmagnola e Racconigi

283

Dopo i lavori estivi (e relative polemiche per la cancellazione dei treni passeggeri) RFI descrive il progetto di potenziamento relativo alla linea ferroviaria che coinvolge Carmagnola e Racconigi.

linea ferroviaria carmagnola racconigi
RFI illustra i progetti di pontenziamento della linea ferroviaria che comprende le stazioni di Carmagnola e Racconigi (foto di Francesco Rasero © Il Carmagnolese)

L’estate 2022 è stata segnata dai lavori alla linea ferroviaria di Carmagnola, con relative interruzioni periodiche alla circolazione dei treni e qualche polemica su lentezza e ritardi degli autobus sostitutivi.

Rete Ferroviaria Italiana fa quindi il punto sul progetto di potenziamento che -dal 2022 al 2026- riguarda la tratta che coinvolge Carmagnola e Racconigi (e, indirettamente, Villastellone), con benefici previsti per quanto riguarda la regolarità e le prestazioni.

Ripartono (ma rallentati) i treni sulla linea di Carmagnola e Villastellone

L’intervento, denominato “Potenziamento tecnologico e infrastrutturale della linea Carmagnola – San Giuseppe di Cairo”, prevede il miglioramento infrastrutturale e tecnologico, con il rinnovo degli apparati di linea e di stazione -spiegano i tecnici di RFI- È prevista la realizzazione di un nuovo sistema per la gestione centralizzata della circolazione dal Posto Centrale di Torino Lingotto, con il completo rinnovo tecnologico degli apparati di Racconigi, Cavallermaggiore e Savigliano, che saranno gestiti da remoto”.

Contestualmente sarà realizzato un nuovo sistema di distanziamento e sono anche previsti interventi finalizzati al miglioramento delle prestazioni e della capacità di impianto. È prevista infine la soppressione di alcuni passaggi a livello lungo la tratta oggetto dell’intervento.

Carmagnola entra nell’abbonamento Formula per il trasporto pubblico