A Racconigi iniziative per aiutare il commercio locale

1448

Il Comune di Racconigi, insieme a Racconigincentro e “Tocca a noi”, ha dato il via a una serie di iniziative per favorire il commercio locale, anche in vista del Natale.

racconigi commercio
Nel Comune di Racconigi alcune iniziative per aiutare i commercianti anche in vista del periodo natalizio

Si avvicina il Natale, uno dei periodo più importanti dell’anno per i commercianti: per questo motivo, nonostante le difficoltà dovute alla pandemia da Covid-19, il Comune di Racconigi, l’Associazione Racconigincentro e il gruppo culturale giovanile “Tocca a noi” hanno organizzato alcune iniziative per sostenere e promuovere il commercio locale. 

“Abbiamo dato il via all’installazione delle luci natalizie nelle vie commerciali di Racconigi e verrà anche posizionato un grosso albero di Nataledichiara Fabio Finotto, direttore dell’Associazione Racconigincentro, che unisce i commercianti della città- il commercio è l’anima di un paese, nonostante le difficoltà di questo periodo vogliamo incentivare i cittadini a fare acquisti nei negozi locali attraverso dei buoni che saranno utilizzabili solo nelle attività racconigesi”. 

“A Natale, io compro locale”: sosteniamo le attività del territorio!

L’Associazione Racconigincentro è anche partner de Il Carmagnolese nella campagna “A Natale io compro locale” per sostenere le attività commerciali del territorio.
Un’altra iniziativa promossa dai commercianti è infine quella di ospitare nelle vetrine dei negozi del paese alcuni modellini dell’Associazione modellistica racconigese.

Anche l’Associazione culturale “Tocca a noi” fa la propria parte per sostenere i commercianti attraverso una campagna sui social network“I ristoratori sono una delle categorie più svantaggiate in questo momento di emergenza sanitaria: per questo motivo abbiamo dato il via a una campagna per promuovere le varie realtà culinarie di Racconigi che offrono il servizio asporto o delivery -spiegano dal gruppo giovanile racconigese- Invitiamo tutti i cittadini a ordinare qualcosa per superare con gusto questo momento difficile.”