Ristoratori insieme per valorizzare l’asparago di Santena

296

Cinque ristoratori del Piemonte -di cui due a Carmagnola- si sono uniti per proporre 10 giorni di ricette ispirate all’asparago di Santena.

asparago di Santena
Il celebre asparago santenese (foto tratta dal sito Turismo Torino)

Cinque ristoratori del Piemonte -uniti sotto il nome di “Amici del Distretto del Cibo Chierese-Carmagnolese“- hanno deciso di proporre ricette ispirate all’asparago di Santena nei rispettivi locali per dieci giorni, a partire da domani, venerdì 10 maggio 2024.

Due sono carmagnolesi: Anna Maria Tamasco di Tema.Food e Rinuccia Garavagno della Taverna Monviso. Vi sono poi lo chef Angelo Berton di Perrero, nel Pinerolese, specializzato nella cucina vegetale; Fabio Montagna dell’osteria Bacalhau e Mara Merlo del Savoy di Torino.

«Siamo cinque amici uniti dalla passione per la cucina e per i prodotti d’eccellenza -dichiarano- Proprio la voglia di valorizzare il territorio con uno scambio di ispirazioni legate alla tradizione e alla fantasia ci ha fatto decidere di seguire le eccellenze del Distretto del Cibo».

L’istituto agrario di Carmagnola coltiva l’asparago di Santena