Santena, in arrivo le Cavouriadi per la Giornata dell’Unità Nazionale

441

Il 17 marzo a Santena sono in programma le Cavouriadi: una competizione ludica organizzata in occasione della Giornata della Costituzione, dell’Inno, della Bandiera e dell’Unità Nazionale.

Il Castello Cavour di Santena

Il comune di Santena, in occasione del 17 marzo, Giornata della Costituzione, dell’Inno, della Bandiera e dell’Unità Nazionale, ha organizzato le Cavouriadi, una competizione ludica tra le scuole santenesi. Le celebrazioni avranno inizio alle 9:15 nel parco Cavour.

Racconta il sindaco di Santena Roberto Ghio: “Si tratta di un’usanza cara a Cavour: in occasione del suo nono compleanno aveva infatti organizzato una corsa campestre. Ora le Cavouriadi tornano dopo 204 anni dall’ultima edizione con gli alunni delle scuole elementari di Santena: secondo le memorie del Conte si cimenteranno in una corsa nei sacchi, nel prato davanti allo scalone monumentale”.

Santena: una panchina gialla per sensibilizzare sull’endometriosi

Successivamente, gli alunni e le alunne delle scuole medie si sfideranno in una corsa campestre per una distanza di 1.739 metri su fondo erboso e sterrato, con partenza e arrivo davanti al Castello Cavour.

Francesco Maggio consigliere con deleghe al Piano Offerta Formativa scolastica/extra scolastica e alle politiche giovanili commenta: “Siamo convinti che lo sport sia una componente fondamentale nella giusta crescita dei ragazzi: le Cavouriadi sono un’ottima occasione per avvicinare i nostri alunni e le nostre alunne attraverso lo sport, alla storia della nostra città”.

Arriva “La notte dei pupazzi” nelle biblioteche dello Sbam

In seguito, alle ore 10:30, un corteo di cittadini e rappresentanti delle istituzioni partirà in sfilata da piazza della Costituzione verso il Castello Cavour.

Come da tradizione verrà deposta una corona d’alloro sulla tomba di Camillo Cavour; durante la celebrazione interverranno Marco Boglione, presidente della fondazione Camillo Cavour, Gino Anchisi, presidente Associazione Amici della Fondazione Camillo Cavour, Roberto Ghio, sindaco di Santena, Giovanna D’Ettore, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Santena e il prefetto di Torino Raffaele Ruperto.

Santena, Cavour diventa un Lego nel nuovo murales in via Vittorio Veneto

Saranno inoltre presenti un rappresentante della città di Torino, della Regione Piemonte, un sottosegretario del Governo e le classi della scuola primaria e secondaria di primo grado, con il Consiglio Comunale dei Ragazzi.

Paolo Romano vicesindaco con deleghe ai rapporti con la Fondazione Cavour conclude: “Ogni giorno cerchiamo di trasmettere ai ragazzi l’importanza della storia. Attraverso le Cavouriadi vogliamo aiutare i più giovani a sentirsi parte attiva della storia della città di Santena. Cavour è stata una figura importante non solo per la nostra città, ma per l’Italia che oggi conosciamo”.

Santena: Cavour diventa un cartone per celebrare l’Unità d’Italia