Santena: Petronas Lubricants Italy si unisce al progetto “Bee My Job”

341

L’azienda Petronas Lubricants Italy di Santena ha comunicato la sua partecipazione a “Bee My Job”, progetto di apicoltura sociale per promuovere l’inclusività e valorizzare le diversità.

Il progetto Bee My Job ha già formato 230 nuovi apicoltori, attivando 140 percorsi di tirocinio in tutta Italia e coinvolgendo ben 1500 studenti in attività didattiche dedicate.

Lo scorso 12 luglio l’azienda Petronas Lubricants Italy (PLI) di Santena ha annunciato di partecipare al progetto “Bee My Job“, ideato dall’Associazione Cambalache di Alessandria, insieme al partner Apicolturaurbana.it.

“Bee My Job” è un progetto di apicoltura sociale nato per offrire opportunità di formazione professionale e inserimento lavorativo per i richiedenti asilo e rifugiati, con il fine di costruire una società non discriminatoria, inclusiva e multiculturale, rispettosa degli uomini e dell’ambiente.

Il progetto di integrazione rappresenta una nuova fase nella collaborazione tra Petronas e Apicolturaurbana.it avviata in occasione della Giornata Mondiale delle Api 2022, quando l’azienda ha installato un apiario nel centro di Santena.

Santena: tutti i servizi che rimangono attivi nel mese di agosto 2023

Dalla sua nascita, nel 2015, il progetto “Bee My Job” ha già formato 230 nuovi apicoltori, attivando 140 percorsi di tirocinio in tutta Italia e coinvolgendo ben 1500 studenti in attività didattiche dedicate.

Il modello di intervento proposto dal progetto è strutturato e replicabile e può contribuire a migliorare il livello di occupazione regolare dei richiedenti asilo e rifugiati nel settore agricolo e la loro inclusione nelle comunità di accoglienza.

Giornata mondiale delle api 2023, preservare la vita di chi nutre il pianeta

L’iniziativa favorirà l’inserimento professionale sul territorio di un rifugiato che seguirà un percorso di formazione teorica e pratica per l’acquisizione di competenze nel settore apistico, nell’apiario situato nei dintorni della sede del Petronas Global Research & Technology Centre a Santena.

Proprio lo scorso martedì l’interessato ha iniziato uno speciale allenamento con il supporto costante degli esperti di Apicolturaurbana.it, oltre che degli assistenti sociali del territorio.

Il progetto è riconosciuto a livello internazionale come buona pratica di inclusione lavorativa, con cui fin dal 2017 Cambalache è stata insignita con il premio WeWelcome, assegnato dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati alle realtà impegnate a favorire l’inclusione nel mercato del lavoro dei richiedenti asilo e beneficiari di protezione internazionale.

Santena colpita da una pesante grandinata: richiesto lo stato di calamità

James Mark, senior manager di Petronas Lubricants International commenta: “Petronas Lubricants Italy è entusiasta di partecipare al progetto “Bee My Job” e si impegna a svolgere un ruolo attivo nella tutela delle api, nella salvaguardia della biodiversità e nella promozione dell’inclusione sociale. Con questo progetto, confermiamo il nostro impegno a collaborare con le Comunità locali per sensibilizzare ed educare alle tematiche ambientali e sociali, promuovendo la responsabilità sociale d’impresa come uno dei pilastri fondamentali della nostra attività. Petronas continuerà a lavorare per sostenere azioni concrete nell’ottica di costruire un futuro più sostenibile per tutti”.

Grazie a “Bee My Job”, PLI insieme ai partner sopra citati contribuisce attivamente al raggiungimento di alcuni degli Obiettivi Globali delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile, di cui alcuni prevedono il raggiungimento della sicurezza alimentare, il miglioramento dell’alimentazione e la promozione dell’agricoltura sostenibile, ma anche la protezione degli ecosistemi terrestri per invertire il degrado del suolo e fermare la perdita di biodiversità e la riduzione delle disuguaglianze.

Giuseppe Manno, co-fondatore di Apicolturaurbana.it, conclude dicendo: “Le api con il loro comportamento ci insegnano la coesione, l’altruismo, il lavoro di squadra. È da questi valori, che la natura ci trasmette, che abbiamo deciso di partire per il progetto “Bee My Job”.

Ritorna il servizio di trasporto pubblico notturno “Night Buster”