Si studiano i flussi di traffico in frazione San Michele di Carmagnola

506

Il Comune di Carmagnola ha deliberato il noleggio di una strumentazione radar per lo studio dei flussi di traffico veicolare nelle borgate di San Michele e San Grato, uno dei punti critici della viabilità cittadina.

studio flussi traffico san Michele carmagnola
Allo studio i flussi di traffico all’interno di frazione San Michele a Carmagnola

In frazione San Michele occorre documentare e analizzare i flussi di traffico, distinguendo le diverse categorie di veicoli che attraversano le vie della borgata“: per questo motivo, il Comune di Carmagnola ha deliberato il noleggio di un’apposita strumentazione mobile, rivolgendosi a una ditta specializzata del settore.

Tali dati risultano necessari, nonché utili, ai fini statistici e ambientali -spiegano dall’Amministrazione- Per questo ci doteremo temporaneamente di un’apparecchiatura mobile denominata “contatraffico”, ovvero un sistema radar di monitoraggio che permette di individuare il traffico senza modificarlo e di classificare i veicoli senza dover intervenire con opere edili o interrompere il flusso“.

Viabilità nei borghi carmagnolesi, i residenti di San Michele e Grato alzano la voce

L’intervento avrà un costo di 1200 euro più IVA, inclusi i costi di installazione e di elaborazione dei dati. Da tempo a San Michele e San Grato si discute del problema della viabilità e del passaggio di numerosi mezzi, anche pesanti, che attraversano la borgata, anche a velocità superiori ai limiti consentiti.

In passato, la questione è finita più volte sui banchi del Consiglio comunale e l’Amministrazione aveva anche incontrato un Comitato di residenti costituitosi per affrontare il tema.

Anche il futuro intervento di allargamento di via Palazzotto, che permetterà di riaprirla al traffico in due direzioni, è stato studiato come possibile soluzione parziale al problema.

Carmagnola: al via gli espropri per allargare via Palazzotto