Tornano i buoni spesa a Carmagnola, domande fino al 3 maggio

378

Nuovo bando del Comune di Carmagnola per l’erogazione di buoni spesa alle famiglie in difficoltà economica: domande entro il 3 maggio 2021.

buoni spesa carmagnola
Tornano i buoni per la spesa alimentare a Carmagnola per le famiglie in difficoltà economica causa crisi Covid-19 [immagine di repertorio]
E’ aperto fino al 3 maggio 2021 il nuovo bando del Comune di Carmagnola per l’erogazione di buoni spesa cartacei alle famiglie in difficoltà economiche a causa della crisi legata all’emergenza epidemiologica Covid-19.

Il contributo è rivolto a nuclei mono-parentali con presenza di almeno un figlio minore, nuclei famigliari con almeno due figli minori e con un unico percettore di reddito, adulti in difficoltà unici componenti del nucleo famigliare (se non percettori di Reddito di Cittadinanza superiore a 500 euro mensili).

Il contagio Covid-19 arretra in gran parte del Carmagnolese

I requisiti di partecipazione sono i seguenti:

  • Reddito Isee 2021 al di sotto dei 12 mila euro
  • Residenza a Carmagnola alla data del 15 marzo 2021
  • Cittadinanza italiana o europea oppure possesso di un titolo di soggiorno in corso di validità
  • Assenza, nel nucleo familiare, di persone titolari di diritti esclusivi di proprietà, usufrutto, uso e abitazione su uno o più immobili (di qualunque categoria catastale) ubicati in qualsiasi località del territorio italiano
  • Non essere percettori di contributi alla locazione relativi all’anno 2020 – Fascia A

La domanda deve essere corredata da un documento di identità e copia del permesso di soggiorno in corso di validità (nel caso in cui sia cittadino straniero o apolide), oltre all’attestazione Isee in corso di validità.

Il modulo di domanda, disponibile sul sito internet istituzionale del Comune, deve essere compilato e restituito all’ufficio Politiche sociali negli orari di apertura oppure inviato via email all’indirizzo politiche.sociali@comune.carmagnola.to.it.
L’esito dell’istruttoria sarà comunicato dall’ufficio, personalmente, agli aventi diritto.

“Cosa c’è dietro una pizza?”: il ristoratore Lorenzo Lunetti racconta le difficoltà della categoria ai tempi del Covid