Tour de France in Piemonte e in Italia, l’appello di Asproflor

300

L’Associazione florovivaistica Asproflor lancia un appello in vista del Tour de France 2024 in Piemonte e in altre regioni d’Italia: «colorate con i fiori il passaggio della corsa»

tour de france in piemonte
Asproflor propone tante soluzioni ai Comuni in Piemonte e in Italia interessati dal passaggio del Tour de France 2024 per colorare di giallo il territorio tramite fioriture ad hoc (foto @ Facebook)

In vista dell’arrivo del Tour de France 2024 in Piemonte -che passerà anche nel Carmagnolese, nei Comuni di Ceresole d’Alba, Carmagnola, Carignano, Piobesi Torinese e Vinovo– l’Associazione florovivaistica Asproflor Comuni Fioriti dà il via a un’iniziativa per arricchire di colori e bellezza le aree che saranno interessate dalla corsa ciclistica, nella tappa del prossimo 1° luglio e nelle due precedenti che interesseranno altre regioni d’Italia.

«I Comuni coinvolti potranno prepararsi al passaggio della competizione, ottenendo consulenze tecniche sulle migliori tipologie di piante da utilizzare e sugli strumenti tecnici ed agronomici più idonei a facilitare e a realizzare fioriture che abbiano il loro maggior splendore a fine giugno per proseguire rigogliose fino a inizio autunno, con la minor manutenzione possibile», spiega il presidente Sergio Ferraro, piobesino.

L’illustratore Nicolò Canova da Letti di Notte al Tour de France 2024

«Stiamo preparando anche una serie di servizi, proposte tecniche e commerciali su fornitura piante e materiali, strutture fiorite pronte, anche a nolo, rendering realizzativi e altro ancora per agevolare ogni aspetto, mettendo a disposizione professionisti nel campo della progettazione, della coltivazione, della cura e manutenzione del verde», aggiunge Ferraro.

Il Tour de France è la principale competizione ciclistica al mondo e la terza in assoluto per interesse e ricavi dopo le Olimpiadi estive e i Mondiali di calcio.

«Si tratta di un’occasione straordinaria di visibilità per i territori attraversati, in quanto ogni tappa viene seguita mediamente da 12 milioni di telespettatori sintonizzati da 200 Paesi, volano di ricadute economiche per tutto il territorio», concludono da Asproflor.

Ufficiale: il Tour de France 2024 passerà a Carmagnola (e non solo)