Nuovi impianti di videosorveglianza a Carmagnola

3083

In arrivo nuove telecamere per la videosorveglianza a Carmagnola, sfruttando l’infrastruttura della fibra ottica per la trasmissione dati. Ecco dove saranno posizionati gli impianti.

videosorveglianza Carmagnola
A breve nuovi impianti di videosorveglianza saranno installati sul territorio di Carmagnola, frazioni comprese

Si potenzia la videosorveglianza a Carmagnola, grazie alle nuove telecamere che verranno installate in diversi punti sensibili della città, sfruttando la rete della tecnologia a fibra ottica per la trasmissione dei dati ad alta qualità.

La Giunta Gaveglio ha infatti dato mandato agli uffici comunali di procedere alla realizzazione del progetto, nell’ambito della convenzione sottoscritta con la ditta Isiline, per la creazione di nuovi punti di collegamento per la videosorveglianza, “viste le numerose segnalazioni di atti vandalici pervenute a questa Amministrazione da parte di cittadini“.

Gli impianti verranno collocati nelle seguenti località del territorio carmagnolese: via Ivrea, piazza Italia, piazza Berti, piazza Rayneri, piazza IV Martiri, al cimitero del capoluogo e nelle frazioni di San Michele e San Giovanni.

Foto-trappole per smascherare chi abbandona i rifiuti

La convenzione prevede che la ditta concessionaria della fibra ottica si impegni a realizzare e a fornire 100 connessioni (o in modalità sigle core “fibra spenta” oppure in tecnologia GPON) per specifici punti di interesse individuati dall’Amministrazione comunale -spiegano dal Comune- L’attuale rete dati risulta affidabile e di grande capacità trasmissiva, risultando quindi ideale per sviluppare una corretta e flessibile gestione della videosorveglianza del territorio“.

A carico delle casse comunali vi saranno solamente le eventuali opere necessarie per mettere a disposizione di Isiline un adeguato corrugato tra il punto di interesse del Comune e la rete attuale. I tecnici della Ripartizione tecnica comunale effettueranno pertanto a breve i dovuti sopralluoghi con la ditta, in modo da definire la realizzazione di tali interventi.

Soddisfatto l’assessore Massimiliano Pampaloni: “La collaborazione con Isiline ci consente di ampliare la rete in fibra ottica, risparmiando parecchi denari. Oltre a questi punti, abbiamo già pronte le infrastrutture al parco della Vigna e contiamo del breve periodo di inserire altri servizi per la popolazione, sfruttando sempre la stessa rete“.

Carmagnola: telecamere Ztl in centro e varchi per la lettura targhe