Virle Piemonte, si è riunito il Consiglio comunale

101

Si è tenuto il Consiglio comunale a Virle Piemonte: il sindaco Mattia Robasto ha comunicato l’ottava variazione al bilancio di previsione 2021-2023 e ha presentato il regolamento utile al conferimento delle cittadinanze onorarie; la prossima seduta vedrà l’Assemblea rendere cittadino onorario il Milite Ignoto.

consiglio comunale Virle Piemonte
Si è tenuto a Virle Piemonte il Consiglio comunale: all’ordine del giorno una variazione al bilancio e il regolamento per conferire le cittadinanze onorarie (foto: Facebook – Pro Loco Virle)

Si è tenuta una seduta straordinaria del Consiglio comunale di Virle Piemonte: il sindaco Mattia Robasto ha presentato l’ordine del giorno che prevedeva due punti, una variazione al bilancio 2021-2023 e il regolamento utile a conferire le cittadinanze onorarie.

Per quanto riguarda il bilancio di previsione per il triennio 2021-2023, è stata presentata l’ottava variazione al documento. Il primo cittadino virlese ha comunicato le cifre più importanti del mutamento: 140 mila euro saranno destinati alla progettazione e alla realizzazione di nuovi loculi all’interno del cimitero comunale del paese; 3500 euro riguardano invece i permessi a costruire.

Oltre settemila euro provengono da fondi ministeriali e sono destinati all’implementazione dei servizi sociali già esistenti; più di cinquemila euro invece riguardano l’adeguamento della previsione delle sanzioni del Codice della Strada; altre entrate fanno riferimento alla Tari 2021.

Acqua: Acea Pinerolese subentra a Smat a Castagnole, Lombriasco, Osasio e Virle

Tra le cifre più importanti della variazione si segnalano i contributi del Ministero per l’opera di riqualificazione di piazza Vittorio Emanuele II che ammontano a circa 255 mila euro, a cui si aggiungono altri 14 mila euro (sempre fondi ministeriali) per la progettazione dello stesso intervento.

Secondo punto all’ordine del giorno riguardava il conferimento delle cittadinanze onorarie: è stato discusso il regolamento utile a questo scopo, “uno strumento utile per poter conferire ad esempio la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto in occasione del centenario della sua traslazione -spiega il sindaco Robasto- L’avevamo già annunciato e lo faremo in occasione del prossimo Consiglio comunale“. Il regolamento contiene le modalità del conferimento e le norme in merito.

Carignano, cittadinanza onoraria al milite ignoto