Virle, sì all’intervento di riqualificazione di piazza Vittorio Emanuele II

60

La Giunta comunale di Virle Piemonte ha approvato il progetto esecutivo per i lavori di riqualificazione e messa in sicurezza della piazza centrale del paese, piazza Vittorio Emanuele II.

virle piemonte piazza riqualificazione messa sicurezza lavori
La Giunta comunale di Virle Piemonte ha approvato il progetto esecutivo per la riqualificazione e la messa in sicurezza della piazza centrale dell’abitato, piazza Vittorio Emanuele II (foto di Enrico Cairoli @ Comune di Virle Piemonte)

L’Amministrazione comunale di Virle Piemonte ha approvato il progetto esecutivo per la riqualificazione e la messa in sicurezza della piazza centrale dell’abitato virlese, piazza Vittorio Emanuele II. L’intervento è stato reso necessario in quanto erano stati riscontrati problemi di scolo delle acque: l’idea dell’Amministrazione comunale, come era stato comunicato dal sindaco Mattia Robasto, è quella di creare un vero e proprio spazio per la comunità, con la realizzazione di un’area totalmente pedonale.

In arrivo a Virle 255 mila euro per riqualificare piazza Vittorio

Il percorso non è stato semplice: sono state numerose le revisioni progettuali e le concertazioni con il Ministero della Cultura che ha ritenuto questo intervento davvero meritorio“, ha commentato l’Amministrazione virlese. Il progetto per piazza Vittorio Emanuele II prevede infatti uno spazio disegnato secondo l’impostazione ottocentesca; ciò è stato reso possibile grazie al contributo del cittadino virlese Michelangelo Ferrero e delle sue ricerche.

Nella piazza saranno collocati una fontana a raso, arredi e verde urbano che renderanno questo nuovo luogo uno spazio di aggregazione all’aperto per gli abitanti di Virle. “La nuova pavimentazione consentirà poi di abbattere tutte le barriere architettoniche per una fruizione degli spazi da parte di tutti“, aggiungono dal municipio.

Per la realizzazione del progetto è previsto un costo a base d’asta di 445 mila euro; l’intervento è cofinanziato dal contributo europeo del progetto “Next Generation EU”. Il municipio procederà con le procedure di gara per individuare la ditta a cui saranno affidati i lavori da eseguire in piazza.

Vogliamo ringraziare quanti hanno dato il loro contributo: dal progettista, ai funzionari della Soprintendenza, ai funzionari comunali che in tempo record ne hanno consentito l’approvazione -è il commento dell’Amministrazione comunale di Virle nel comunicare questa novità- E anche tutti coloro che con idee, suggerimenti e avvisi ci hanno consentito di ripensare la nostra piazza con l’obiettivo di restituirla alla nostra comunità più fruibile, più bella e più sicura“.

Virle e Vigone chiedono la sistemazione della Provinciale 148