Addio a don Beppe Marcon, ex parroco di Salsasio e Vinovo

1089

La Parrocchia Santa Maria di Salsasio comunica che è tornato alla Casa del Padre l’ex parroco don Giuseppe Marcon (don Beppe), all’età di 72 anni. Era stato anche parroco a Vinovo. Domani i funerali.

Don Beppe Marcon, già parroco a Salsasio di Carmagnola e a Vinovo
Don Beppe Marcon, già parroco a Salsasio e a Vinovo, è scomparso all’età di 72 anni (foto: Parrocchia Santa Maria di Salsasio – Carmagnola)

La Parrocchia Santa Maria di Salsasio ha comunicato che l’ex parroco don Giuseppe Marcon (più conosciuto come don Beppe) è tornato alla Casa del Padre, all’età di 72 anni.

Ricordiamo don Beppe nella preghiera, ringraziando il Signore di avercelo donato come guida -commenta il portavoce parrocchiale, Ivan Quattrocchio In segno di suo ricordo, la nostra pagina Facebook manterrà la foto di don Beppe come foto del profilo fino al giorno del suo funerale“.

Don Beppe Marcon, già parroco a Salsasio di Carmagnola e a Vinovo
Don Beppe durante una celebrazione (foto: Parrocchia di Santa Maria di Salsasio – Carmagnola)

Il santo rosario per ricordare Don Beppe è in programma oggi pomeriggio, domenica 9 ottobre 2022, alle ore 17:30 nella parrocchia di San Giovanni Battista in piazza Sella 2 a Candiolo.

La messa di esequie si terrà invece domani, lunedì 10 ottobre, alle ore 10 nella stessa parrocchia; presiederà la celebrazione l’arcivescovo di Torino, monsignor Roberto Repole.

Il nuovo vescovo di Torino ospite a Carmagnola

Don Beppe Marcon era nato a Rossano Veneto il 19 agosto 1950 ed era stato ordinato il 24 giugno 1978. E’ stato vicario parrocchiale a Maria Madre della Chiesa in Torino (dal 1978 al 1982) e a San Lorenzo Martire in Giaveno (1982-1989).

Quindi parroco a San Giovanni Battista in Candiolo (1989-1997), a Salsasio di Carmagnola (1997-1998), a San Domenico Savio (1998-2011) e San Bartolomeo Apostolo (1999-2011) in Vinovo.

E’ stato poi collaboratore parrocchiale a Sant’Anna in Torino (2011-2013) e, dal 2012 al 2020, ha ricoperto il ruolo di assistente spirituale all’ospedale Mauriziano di Torino; da gennaio 2020 era collaboratore parrocchiale a San Lorenzo Martire e San Giuseppe in Collegno.

Festeggiati a Salsasio i primi cinque anni di don Iosif come parroco